Parliamo di SG Optimizer!

SG Optimizer plugin

Lo sai che in SiteGround abbiamo sviluppato un nostro plugin WordPress? Dopo aver parlato nelle scorse settimane di caching, SSL e aggiornamenti, oggi voglio parlare di uno strumento che in qualche modo riassume la gestione di tutto ciò. Nel ormai lontano 2012 venne lanciato il nostro plugin SG CachePress, l’antenato dell’attuale SG Optimizer, con lo scopo di collegare le installazioni WordPress dei nostri utenti con il nostro servizio di caching: il SuperCacher. E proprio a questa funzionalità sono sempre stati correlati tutti gli aggiornamenti fatti al nostro plugin. Con il 2017 abbiamo invece voluto cambiare strada aggiungendo due funzionalità completamente nuove (la forzatura ad HTTPS e l’aggiornamento a PHP 7.0) e abbiamo cambiato il nome del plugin in SG Optimizer.

Rendi il tuo sito più veloce con il nostro SuperCacher

Quindi, puoi ancora usare il plugin per configurare SuperCacher? Sì, e ti consiglio vivamente di farlo! Come sempre, per sfruttare le potenzialità della cache dinamica e aumentare notevolmente le prestazioni del tuo sito è necessario: attivare un piano GrowBig o superiore (vi ricordo che per i piani StartUp è inclusa solo la cache statica), attivare il servizio di cache dinamica dal tuo cPanel e quindi scaricare il plugin SG Optimizer come indicato. Una volta installato vi sarà possibile configurare al meglio tutte le funzioni di Supercacher. Per un recap generale vi rimando al mio articolo su SuperCacher e al tutorial di configurazione in italiano.

Configura la connessione HTTPS con un click

Puoi utilizzare SG Optimizer anche per abilitare HTTPS con un solo click. Abbiamo installato automaticamente i certificati Let's Encrypt su tutti i nuovi domini dalla fine del 2016 e consentiamo a tutti di abilitare facilmente e senza sforzo HTTPS per il proprio sito WordPress. Dal momento in cui il tuo sito inizia a funzionare in HTTPS, il protocollo HTTP/2 viene attivato automaticamente essendo abilitato su tutti i server SiteGround. Ciò significa che, oltre ad avere il tuo sito web in HTTPS con tutti i vantaggi che ne derivano, avrai anche notevoli vantaggi in termini di prestazioni grazie all’uso di HTTP/2. Anche in questo caso vi rimando per maggiore completezza la mio articolo su Let’s Encrypt e al relativo tutorial per la “forzatura dell’HTTPS”.

Controlla e aggiorna la tua versione PHP

Da tempo sosteniamo che PHP 7.0, e versioni successive, abbiano apportato notevoli miglioramenti per il tuo sito e consigliamo vivamente di passare al suo utilizzo. Proprio per invogliarne l'utilizzo, abbiamo sviluppato la terza funzionalità principale di SG Optimizer. Grazie a questa nuova aggiunta puoi verificare se il tuo sito è compatibile con PHP 7.0 e aggiornarlo direttamente dal tuo pannello di controllo WordPress in un click. Ti basterà installare SG Optimizer e nella sezione di configurazione PHP 7.0 fare l’upgrade; se saranno presenti plugin o temi non compatibili con PHP 7.0 essi verrano mostrati in una lista sottostante. Il consiglio è di verificare che essi siano aggiornati tutti alle ultime versioni e rifare il check per la compatibilità con PHP 7.0. Una volta aggiornato, ti sarà possibile anche passare a versioni successive o tornare a versioni precedenti qualora notassi problemi.

Come puoi vedere tutte le funzionalità del plugin SG Optimizer ti aiutano a utilizzare i sistemi e le risorse disponibili sui server SiteGround per rendere il tuo sito WordPress più veloce e più sicuro. Non hai ancora installato il plugin? Cosa aspetti?! La gestione dei nostri strumenti sarà molto più semplice!

Digital Marketing Strategist

Luca è un nativo digitale con la passione per il marketing! Rientra perfettamente nella fascia dei Millennials e si fa portavoce di un mondo che sta cambiando lanciandosi in sfide “markettare” che ci aiutano, attraverso i nuovi media, a essere sempre più presenti e vicini a tutti voi.

8 Commenti

  1. Rispondi aprile 13, 2018 / 09:17 AndreaTeam SiteGround

    Ciao Luca, volevo chiedervi, SG Optimizer è un sostituto di w3 total cache o sono complementari?

    • Rispondi aprile 13, 2018 / 10:05 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Andrea, il mio consiglio è di non farli lavorare insieme. SuperCacher è ottimizzato per funzionare con i server e puoi tranquillamente affidarti solo a lui come sistema di caching disabilitando W3. Puoi quindi utilizzare SG Optimizer come sostituto di W3 (ed è anche migliore :D).

      • aprile 13, 2018 / 11:33 AndreaTeam SiteGround

        Grazie mille Luca

  2. Rispondi maggio 10, 2018 / 11:48 RobertoTeam SiteGround

    Ciao Luca, ho letto online che prima di aggiornare i plugin di WordPress è consigliato disabilitare temporaneamente il plugin di Caching. Posso seguire questa procedura disabilitando SG Optimizer? E mentre è dosaabilitato il sito può avere problemi?

    Grazie

    • Rispondi maggio 10, 2018 / 12:03 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Roberto, puoi aggiornare i plugin WordPress tranquillamente senza disabilitare SG Optimizer. Generalmente sono altri tipi di plugin che potrebbero generare problemi se lasciati attivi durante l'aggiornamento.

  3. Rispondi maggio 22, 2018 / 18:02 ROBERTOTeam SiteGround

    E per quanto riguarda l'aggiornamento di WordPress? Nel sito che gestisco è richiesto l'aggiornamento alla versione 4.9.6. Anche in questo caso posso aggiornare senza problemi senza disabilitare SG Optimizer?

    Quali plugin potrebbero generare problemi se lasciati attivi durante l'aggiornamento?

    Grazie

    • Rispondi maggio 22, 2018 / 19:07 Luca RodinoTeam SiteGround

      Anche in questo caso non ti preoccupare, non ci sono incompatibilità di SG Optimizer con nessuna versione WP. Aggiorna tranquillamente senza disabilitarlo.

      Per quanto riguarda la seconda domanda: sono pochi i plugin che interferiscono con gli aggiornamenti, quindi ti direi di stare tranquillo e non disabilitarli. Una soluzione potrebbe essere verificare che i plugin che utilizzi siano tutti compatibili e aggiornati con l’ultimo wordpress.
      Tieni presente che quando effettui l’aggiornamento tramite il nostro cPanel -> Softaculous, viene automaticamente creato un backup di “roll-back” esattamente prima dell’update. Se qualcosa dovesse malauguratamente andare storto, potrai fare subito il roll-back e riprovare disabilitando i plugin uno per uno.

      • maggio 22, 2018 / 20:03 ROBERTOTeam SiteGround

        Grazie per la risposta e per la disponibilità!

Risposta

* (Richiesto)