Inizio
/
Tutorial su come attivare e gestire Cloudflare
/
Come usare Cloudflare con un dominio esterno?

Come usare Cloudflare con un dominio esterno?

Se i record NS del tuo dominio non puntano al tuo server di hosting SiteGround e desideri utilizzare Cloudflare, hai due opzioni:

  • Puoi modificare i tuoi record DNS e puntare il dominio all’account di hosting di SiteGround.

Per saperne di più consulta il nostro articolo dedicato nella Knowledge Base.

  • La seconda opzione è quella di contattare il registrar del tuo dominio e chiedere loro di modificare per te i record DNS WWW e CNAME.

Per prima cosa, attiva Cloudflare dal tuo Site Tools.

Poi dovrai modificare il record CNAME per www.tuodominio.com con:

www.tuodominio.com.cdn.cloudflare.net

Dopodiché aggiungi il record CNAME cloudflare-resolve-to.tuodominio.com, che dovrà puntare a tuodominio.com. Accertati che il nome del record DNS sia cloudflare-resolve-to.tuodominio.com ed il valore sia tuodominio.com, e non viceversa. Ecco come dovrebbe apparire:

cloudflare-resolve-to.tuodominio.com. 1400 IN CNAME tuodominio.com

Sostituisci tuodominio.com con il nome del tuo dominio.

Tutte le modifiche DNS necessitano fino a 72 ore per essere effettive. Dopodiché il record CNAME per www.yourdomain.com sarà puntato ai server Cloudflare ed i tuoi visitatori potranno accedere al tuo sito attraverso Cloudflare.

Le modifiche dovranno essere eseguite sui server DNS autoritativi. Ad esempio se il tuo dominio è puntato a:

ns1.siteground200.com
ns2.siteground200.com

questo significa che i nameserver sopra indicati sono quelli autoritativi per il tuo dominio.

Se il tuo dominio è puntato su una compagnia di hosting differente, dovrai modificare la zona DNS sul server remoto, in modo che il tuo dominio punti correttamente a Cloudflare.

Condividi questo articolo