TERMINI DI SERVIZIO RELATIVI ALL’UTILIZZO DI SITEGROUND


I seguenti Termini di servizio (“TdS,” “Termini” o “questo Accordo” “il presente documento”) si applicano a tutti i Servizi forniti da SiteGround Italia Srl (“SiteGround,” “noi,” “ci” “nostro” ). Acquistando uno o più Servizi da SiteGround, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato di essere vincolato ai presenti TdS.

1. APPLICAZIONE DEI TERMINI

1.1. I presenti TdS si applicano a tutti i Servizi forniti da SiteGround all’utente nel corso della Durata prevista, e comprendono i seguenti documenti: Termini, l’Accordo sul livello dei servizi (ALS), la Garanzia di rimborso, la Politica di rinnovo, la Politica sull’utilizzo corretto, la Politica di utilizzo accettabile (PUA). Nel loro insieme, questi documenti verranno indicati nel presente documento come "TdS" e dovranno essere letti, compresi e approvati contestualmente alla Normativa sulla Privacy e la nostra Informativa sui cookie. Ciascuno di essi potrà essere citato con il suo nome individuale laddove richiesto da un paragrafo che nello specifico faccia riferimento al documento in questione. Alcune disposizioni del presente TdS potrebbero non essere applicabili in funzione di quanto previsto dal proprio Ordine.

1.2. I presenti TdS, insieme all’Ordine e alla relativa conferma di accettazione inviata da  SiteGround, rappresentano l’intero Accordo relativo ai Servizi e sostituisce qualunque altro accordo precedentemente stabilito tra l’utente e SiteGround. L’invio di un Ordine a SiteGround costituisce accettazione dei presenti TdS da parte dell’utente. Il documento dei TdS regola i termini e le condizioni che vincolano l’utilizzo dei Servizi offerti da SiteGround e rigetta espressamente qualunque disposizione contrattuale sottoposta in precedenza.

1.3. In aggiunta ai presenti TdS, tutte le registrazioni del nome a dominio sono soggette ai termini e alle condizioni dei registrar che SiteGround utilizzerà per adempiere all’Ordine, alle loro norme e ai loro regolamenti. L’utente accetta di essere vincolato alle norme, ai regolamenti e alle politiche di risoluzione delle dispute di pertinenza applicabili a ciascuna richiesta di nome a dominio per proprio conto. I dettagli relativi a tali termini e condizioni e il link alla loro versione estesa e completa sono disponibili nella propria Normativa sul nome a dominio. 

1.4. L’attuale versione dei nostri TdS è sempre disponibile sul sito di SiteGround. SiteGround potrà modificarli in qualunque momento, con notifica inviata tramite email e sull’Area Utente personale. L’utente potrà rifiutarsi di accettare tali modifiche sospendendo l’uso dei Servizi e il proprio Contratto con SiteGround entro dieci (10) giorni lavorativi dalla ricezione della notifica. Nei limiti consentiti dalla legge, in caso di mancata cessazione di utilizzo dei presenti TdS e dei Servizi collegati, tali modifiche verranno considerate come accettate e in vigore nell’accordo tra l’utente e SiteGround. Nessun chiarimento o spiegazione a voce fornito dalle Parti avrà il potere di modificare quanto stabilito dal presente documento. 

1.5. All’interno dei presenti TdS menzioneremo alcuni diritti legali garantiti al consumatore (“Consumatore”) ai sensi della Sezione 3.1.a del Decreto Legislativo n, 206/2005 (“Codice dei consumi”). Questi TdS non comporteranno nessuna modifica né avranno effetto su tali diritti giuridici.

2. TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

2.1. L’utente soddisferà gli standard e le politiche di utilizzo accettabile di SiteGround come previsto dal nostro documento PUA.

2.2. L’utente dovrà reperire le licenze e i permessi necessari dalle terze parti coinvolte nel caricamento dei contenuti nei Servizi. 

2.3. I dati personali dell’utente saranno processati in ottemperanza della Normativa sulla privacy.

2.4. L’utente riceverà le password da utilizzare per accedere alla propria Area Utente, ai server e/o ad alcuni Servizi e sarà ritenuto il solo responsabile per la loro custodia mantenendole riservate e intraprendendo qualunque misura volta a proteggerle da persone indesiderate. Per ragioni di sicurezza, SiteGround raccomanda caldamente di modificare le proprie password ogni due (2) mesi per ciascun account. Sarà premura dell’utente notificare a SiteGround immediatamente qualunque minaccia alla sicurezza e qualunque uso non autorizzato del proprio account con una mail al seguente indirizzo: abuse@siteground.com.

2.5. L’Accordo sul livello dei Servizi di SiteGround (ALS) riporta nella Sezione A le prestazioni che ci si aspetta dall’utente. L’ALS sarà l’unico punto di riferimento per la risoluzione dei disservizi da cui è coperto, a meno che l’utente non sia un consumatore, in tal caso verranno garantiti tutti i diritti previsti dalla legge per la mancata fornitura dei Servizi.

2.6. I Servizi saranno forniti all’utente secondo quanto previsto per i nostri clienti standard. Avremo la facoltà di aggiornare o di effettuare l’upgrade degli stessi e di qualunque software installato sull’ account in qualsiasi momento senza preavviso ma invieremo comunque una nota informativa via email e sull’Area Utente del destinatario. Spetterà all’utente assicurarsi che i Servizi siano stati configurati in funzione delle proprie esigenze pratiche e a quelle relative alla privacy e alla sicurezza. Le componenti hardware e software utilizzate con i Servizi dovranno essere compatibili. Non saremo in dovere di modificare i Servizi offerti per adattarli all’utilizzo richiesto. 

2.7. In accordo con quanto previsto dalla legge e senza violare i diritti dell’utente in qualità di Consumatore, i Servizi verranno erogati sulla base del “così com’è”. La configurazione hardware potrà variare. SiteGround potrà sostituire l’hardware del server host, trasferirlo da un centro dati a un altro all’interno della stessa posizione geografica, come indicato dall’utente all’interno del proprio Ordine, trasferire l’account su un altro server all’interno dello stesso centro dati e modificare delle configurazioni dei software quando ritenuto necessario dalla stessa SiteGround per garantire la qualità e la sicurezza dei Servizi.  La modifica di queste configurazioni potrebbe comportare una leggera variazione nelle prestazioni dei Servizi stessi. 

2.8. SiteGround mette a disposizione i propri software e quelli di terze parti come parte dei Servizi erogati “così come sono”, soggetti ad esclusioni di garanzia e limitazioni della responsabilità da essi stabilite. I suddetti software potranno, inoltre, disporre di ulteriori termini e condizioni in aggiunta a quanto previsto dai presenti TdS che l’utente sarà tenuto ad accettare, pena l’impossibilità di utilizzare i Servizi. I Termini e le condizioni d’utilizzo dei software di terze parti sopra menzionate sono inclusi per conoscenza; il collegamento al loro testo completo sarà disponibile nella sezione relativa dei presenti TdS. 

2.9. Faremo quanto possibile per effettuare il backup dei dati salvati sull’account di Hosting dell’utente una (1) volta al giorno.  Non potremo garantire che il backup sarà disponibile per il ripristino quando richiesto. Sarà responsabilità dell’utente effettuare il backup dei propri contenuti per evitare la perdita di dati. Non effettueremo il backup dei dati per gli account con Server dedicato senza la richiesta da parte dell’utente di un Servizio di backup giornaliero. 

I Servizi di Backup giornaliero e di Ripristino potranno essere richiesti dalla propria Area Utente. Conserveremo un numero limitato di copie di Backup per ciascun account come previsto dalla Pagina di Prodotto corrispondente. Modificando i Servizi, le copie di backup create con il precedente piano di abbonamento verranno cancellate per lasciare spazio ai nuovi Backup giornalieri dell’account.

Richiedendo i Servizi di Backup giornaliero per il proprio account con Server dedicato, verrà sottoscritta una soglia per lo spazio di Backup. Superando questa soglia, addebiteremo sulla prossima fattura un costo aggiuntivo per lo spazio extra utilizzato.

Potremo sospendere il Servizio di Backup giornaliero o rifiutare di ripristinare i dati di un account nel caso in cui tale ripristino costituisca una minaccia alla sicurezza o al rendimento delle prestazioni del nostro Server con conseguenze per gli altri clienti. 

L’utente accetta di informarci dalla propria Area Utente in caso di malfunzionamento del Servizio di Backup concedendoci un lasso di tempo ragionevole per porvi rimedio. In caso di malcontento relativo all’esito del Ripristino, sarà dovere dell’utente recuperare i propri file e dati da un backup personale. 

I dati inviati da un backup saranno costituiti da dati grezzi, per i quali potrebbe essere necessario un adeguamento ai parametri di configurazione utilizzati o all’utilizzo previsto. Acquistando i nostri Servizi di Backup, l’utente avrà il solo obbligo di ripristinare i propri dati a uno stato precedente. In caso in cui, dopo il ripristino, fosse necessario un aiuto per rendere i dati ripristinati completamente operativi, verrà fornito da parte nostra tutto il supporto tecnico necessario. 

 In accordo con quanto previsto dalla legge nazionale e senza violare i diritti dell’utente in qualità di Consumatore, i Servizi di Backup verranno erogati sulla base del “così com’è”e saranno soggetti a tutte le limitazioni di responsabilità previste dai presenti TdS. Anche acquistando i Servizi di Backup da SiteGround, l’utente accetta comunque di mantenere i propri backup indipendenti da quelli gestiti da noi. 

2.10. Tra i Servizi erogati, alcuni sono designati per filtrare le mail indesiderate. In funzione del Servizio richiesto con il proprio Ordine, il filtraggio delle mail potrà essere attivato come funzione predefinita; negli altri casi, costituirà un Servizio aggiuntivo a pagamento. Il filtraggio potrà non essere perfetto, coinvolgendo una mail legittima o tralasciandone un’altra contenente spam, phishing scam e virus. Raccomandiamo l’utilizzo di livelli aggiuntivi di protezione. Le mail catturate dal nostro sistema di filtraggio non sono soggette al nostro ALS.

2.11. Una volta attivato l’account, potremo posizionare una pagina indice alla quale puntare il dominio dell’utente (Pagina Indice) da disattivare in qualunque momento.

Interrompendo l’uso dei Servizi, il dominio dell’utente potrà essere puntato su una pagina di sospensione (Pagina di sospensione) con possibili annunci pubblicitari. Conserveremo qualunque benefit associato alle pagine Indice e di Sospensione.

3.  ORDINI

3.1. L’utente potrà acquistare i nostri Servizi secondo diverse modalità. Per praticità, all’interno dei presenti TdS, la modalità alla quale facciamo riferimento è l’”Ordine”. 

3.2. La richiesta di ciascun Ordine valido per l’acquisto di uno o più Servizi e il pagamento delle spese associate, come indicato nella Clausola 5 del presente Accordo, sono soggetti alla completa accettazione dei presenti TdS e si riterranno un’offerta avanzata dall’utente per l’acquisto di Servizi da SiteGround, secondo quanto previsto dall’Art. 1326 del Codice civile italiano. 

3.3. Nessun Ordine sarà da considerarsi accettato da SiteGround fino all’avvenuta ricezione di notifica da parte dell’utente di accettazione, che includerà i dati di accesso ai Servizi acquistati. Una volta accettato, l’Accordo sui Servizi relativo all’Ordine effettuato sarà considerato evaso ed effettivo.  

3.4. La data in cui SiteGround invierà la notifica, come previsto dalla Clausola 3.3, dovrà essere considerata come la Data effettiva dell’Accordo. I Termini dei Servizi decorreranno a partire da essa. Alla scadenza, potranno essere rinnovati come descritto nella Politica sul rinnovo. 

3.5. L’utente dovrà aver compiuto diciotto (18) anni al momento dell’effettuazione dell’Ordine.

3.6. Effettuando un Ordine per conto di un’entità giuridica, l’utente attesta di avere l’autorità giuridica richiesta per vincolare tale l’entità ai presenti TdS, e in quel caso i termini "utente" e "suo, proprio" dovranno riferirsi ad essa. Nel caso in cui SiteGround dovesse stabilire che non si possiede l’autorità giuridica per procedere, l’utente sarà ritenuto personalmente responsabile per gli obblighi contenuti nei presenti TdS. 

3.7. Valuteremo tutti gli Ordini ricevuti per determinare il possesso dei requisiti economici e di sicurezza, insieme ad ogni altro criterio ragionevole. (Protezione anti-frode). Per questo motivo, chiederemo delle informazioni aggiuntive prima dell’approvazione e dell’accettazione dell’Ordine. Gli Ordini che non avranno superato il nostro Controllo anti-frode non saranno approvati e i Servizi richiesti non verranno erogati. Gli utenti riceveranno, in questo caso, una comunicazione formale nella quale si spiega che l’Ordine è stato respinto perché non risponde ai nostri requisiti economici, di sicurezza o di altro tipo.  Non saremo in grado di fornire informazioni più specifiche. In caso di annullamento dell’Ordine e di mancata attivazione dei Servizi, SiteGround rimborserà la spesa effettuata entro sette (7) giorni lavorativi a partire dalla data d’invio della notifica. Non saremo responsabili per il pagamento di eventuali indennità, compensazioni per danni subiti o reclami relativi agli Ordini non approvati dal Controllo anti-frode. Non saranno calcolati interessi né altre spese sugli anticipi versati.

3.8. Non siamo tenuti all’erogazione di Servizi diversi da quelli richiesti dall’Ordine.

3.9. L’utente dovrà fornire a proprie spese tutte le informazioni, le risorse e gli strumenti richiesti coerentemente da SiteGround per l’erogazione dei Servizi e, laddove necessario, assicurarsi che i propri impiegati, appaltatori e altri fornitori cooperino pienamente e prontamente con SiteGround per questo scopo. 

3.10. Qualsiasi indicazione fornita dall’utente a SiteGround dovrà essere completa, accurata e chiaramente leggibile. Non ci riterremo responsabili per gli errori verificatisi in seguito alla mancata consegna da parte dell’utente delle informazioni complete e accurate richieste. 

4.  PROPRIETÀ DELL’ACCOUNT DELL’UTENTE

4.1. Le informazioni di contatto, che includono i propri dati personali, andranno riviste e aggiornate nella sezione “I miei dettagli” dall’Area Utente.

4.2. Ordinando un account per conto di una terza persona, fisica o giuridica, l’utente dichiara di amministrarlo in buona fede e di risarcirci in caso di perdite o responsabilità dovute a una gestione non corretta dello stesso, che danneggia l’Utente Finale tanto a indurlo a esporre reclamo nei nostri confronti.

4.3. A scanso di dubbi, la persona fisica o giuridica i cui dati verranno riportati nella sezione “I miei dettagli” dell’Area Utente, sarà considerata da parte nostra come l’effettivo proprietario dell’account (Proprietario dell’Account). Se, ai fini dei presenti TdS, l’utente figura come Proprietario dell’Account ma, di fatto, lo amministra per conto di terze parti, esso accetta di procedere garantendone i migliori interessi e di indennizzarci secondo quanto previsto dalla clausola 11.2, nel caso in cui la persona fisica o giuridica rappresentata rivendichi il possesso di esso o dei suoi contenuti o che la sua gestione non sia stata fatta nel suo interesse. La proprietà dei nomi a dominio spetta secondo quanto stabilito dai regolamenti ICANN. Acquistando un nome a dominio per conto di terze parti, in caso di dispute relative alla sua amministrazione, l’utente accetta di pagare tutti i costi di registrazione con le suddette dispute in corso. 

Sarà responsabilità dell’utente indicare correttamente il nome del proprietario dell’account. In presenza di disputa sulla proprietà, l’account verrà bloccato finché le parti non avranno raggiunto un accordo o finché non sia stata risolta legalmente.

4.4. L’utente dovrà fornire delle informazioni di contatto valide e tenerle sempre aggiornate, in caso contrario, SiteGround declinerà ogni responsabilità nel caso in cui ottenga accesso all’account o ne ceda la proprietà a terzi.

5.  PAGAMENTI

5.1. L’utente sarà responsabile delle spese previste dall’Ordine, nella valuta in esso specificata (Spese, Costi, Prezzo).

5.2. I Servizi potranno essere pagati in modi diversi. I metodi di pagamento attualmente disponibili per il paese dell’utente o per la regione saranno elencati sul sito. Nel corso della presa in carico dell’ordine, in caso di pagamento con carta di credito, verrà chiesto all’utente di fornire le informazioni della propria carta per procedere con la verifica. Con l’invio dell’Ordine, l’utente autorizza il pagamento dell’importo previsto, che verrà addebitato una volta completate le procedure di verifica. In caso di pagamento via PayPal o altri sistemi di pagamento simili, con l’invio dell’Ordine, l’utente verrà indirizzato sulla pagina del provider per autorizzarne il pagamento. 

5.3. In assenza di uno specifico accordo con SiteGround per l’acquisto dei Servizi, l’utente riconosce e accetta di dover versare l’importo corrispondente ai Servizi acquistati, secondo quanto indicato sul nostro sito web alla data di invio dell’Ordine.

5.4. Alcuni Servizi potrebbero essere disponibili gratuitamente e potranno essere utilizzati soltanto durante il periodo di validità dei relativi Termini, senza essere trasferiti ad altri Account di hosting o a terze parti. Alla conclusione del Contratto, tali servizi non saranno più disponibili.

5.5. Le fatture andranno pagate al momento del ricevimento. SiteGround si riserva il diritto di sospendere i Servizi fino all’avvenuto pagamento. La puntualità dei pagamenti sarà considerata indispensabile. Le spese per la registrazione del nome a dominio andranno pagate in un’unica soluzione anticipata.

5.6. Accettando i presenti TdS, l’utente autorizza SiteGround all’invio di fatture elettroniche all’indirizzo email specificato sul proprio Ordine o nella propria Area Utente. Per la ricezione del documento in formato cartaceo si prega di contattarci tramite l’Area Utente personale.

5.7. Tutte le Spese elencate sul nostro sito sono al netto delle tasse applicabili se non diversamente indicato. L’utente si dichiara responsabile per il pagamento delle tasse applicabili sui Servizi acquistati. Metteremo al corrente delle tasse applicabili e del totale della spesa dovuta prima dell’invio dell’Ordine. 

5.8. La fornitura da parte nostra dei Servizi richiesti sarà subordinata al pagamento delle Spese a carico dell’utente. L’utente è tenuto a specificare almeno un metodo di pagamento. Ci riserviamo il diritto di selezionare come principale un altro metodo di pagamento nel caso in cui quello indicato non dovesse risultare come attivo o valido per qualunque ragione. L’utente è tenuto a versare l’importo relativo alle Spese previste con puntualità. In caso di sospensione dei Servizi imputabile a un comportamento errato dell’utente, le Spese previste continueranno a maturare fino alla scadenza indicata nei termini del presente Accordo. 

5.9. Se si ritiene che l’importo fatturato non sia esatto, l’utente è pregato di scriverci immediatamente. Mettiamo sempre il massimo impegno nella risoluzione di dispute relative alla fatturazione. Contattando l’ente di gestione della propria carta di credito per annullare il pagamento prima di avere notificato a noi il problema, potremmo essere costretti a sospendere i Servizi fino all’avvenuta risoluzione della disputa. Per riattivarli, sarà necessario effettuare prima il pagamento delle Spese in sospeso.

5.10. Effettueremo i rimborsi spettanti utilizzando lo stesso metodo di pagamento previsto per la transazione iniziale, se non specificato diversamente. SiteGround non si riterrà responsabile per gli eventuali ritardi nell’erogazione dei rimborsi dovuti alla gestione da parte degli enti coinvolti o alla scadenza del metodo di pagamento originale.

5.11. Potremo effettuare il rimborso di una parte delle Spese già versate sotto forma di credito da aggiungere al proprio account (Portafoglio SiteGround), a meno che la legge non preveda espressamente un rimborso monetario. Il denaro presente all’interno del Portafoglio di SiteGround dovrà essere utilizzato esclusivamente per acquisti futuri e/o rinnovo dei Servizi di SiteGround. Sotto esplicita richiesta, l’utente potrà essere rimborsato con l’intero ammontare del credito disponibile nel Portafoglio di SiteGround o con una parte di esso.

6.  SCIOGLIMENTO E RECESSO

6.1 Risoluzione per mancato adempimento

Entrambe le parti potranno rescindere il presente Accordo con comunicazione scritta e inviata all’altra parte in caso di infrazione di uno dei termini dei presenti TdS e di mancata risoluzione della parte violante entro quindici (15) giorni a partire dall’invio della comunicazione scritta in via formale ai sensi dell’Articolo 1454 del Codice civile italiano.

6.2. Scioglimento da parte di SiteGround

Fatte salve le altre clausole del presente Accordo, secondo l’Articolo 1456 del Codice civile italiano, SiteGround sarà autorizzata a sciogliere il presente Accordo in (i) assenza di pagamento di quanto spettante; (ii) violazione della Politica sull’utilizzo accettabile; (iii) in presenza di guasto e/o malfunzionamento imputabile all’utente e recante un possibile danno alla rete, alle attrezzature e/o i trasferimenti degli obblighi e dei diritti, in tutto o in parte, sanciti dal presente Accordo nei confronti di terze parti, senza previo consenso da parte nostra. 

SiteGround potrà inoltre rescindere il presente Accordo entro quindici (15) giorni dall’invio di una comunicazione scritta come data della sua ricezione se (i) ritenuto necessario a sua ragionevole opinione, in mancanza delle conoscenze tecniche di base per l’utilizzo del Servizio senza il costante intervento del supporto tecnico; (ii) SiteGround stabilisca in buona fede che il mantenimento della fornitura dei Servizi non sia più possibile per motivi tecnici, giuridici, normativi, economici o di altra natura. 

SiteGround potrà sciogliere il presente Accordo o sospendere la fornitura dei Servizi in caso di abbandono di una delle terze Parti coinvolte nell’erogazione degli stessi. In questo caso, invieremo pronta comunicazione di quanto avvenuto. 

6.3. Scioglimento e recesso da parte dell’utente

L’utente potrà rescindere dal presente Contratto in qualunque momento, senza penalità né spiegazioni, dalla propria Area Utente (Richiesta di cancellazione). Invieremo una mail di conferma come completamento della Richiesta di cancellazione del Servizio (Conferma della cancellazione). In caso di mancato completamento di quanto previsto dalla procedura di Richiesta di cancellazione, o in caso di mancato utilizzo della Richiesta di cancellazione per la cessazione dal Servizio desiderato, il Costo previsto per il suo utilizzo continuerà a maturare. Affinché ciascun Servizio venga correttamente cancellato, l’utente dovrà attenersi alla procedura prevista. Una volta completata la Richiesta di cancellazione, la prenderemo in carico e procederemo con l’erogazione del rimborso, laddove previsto dalla Garanzia di rimborso.

L’utente riconosce e accetta che la registrazione del nome a dominio è soggetta a sospensione, cancellazione, trasferimento o modifica in accordo con quanto previsto da qualunque normativa o legge applicabile, che include ma non si limita a: (i) l’UDRP; (ii) qualunque normativa ICANN adottata; (iii) qualunque procedura con amministratore registrar (incluso SiteGround) o registry; o (iv) qualunque altra procedura con amministratore ccTLD registry.

L’utente è consapevole del vincolo tra alcuni dei Servizi erogati. Di conseguenza, la conclusione dei Servizi che forniscono l’hosting (Account di Hosting) potrà comportare l’immediata sospensione di molteplici aspetti collegati. Conserveremo i dati degli account chiusi per un periodo di tempo ragionevole, garantendone l’accesso all’utente su richiesta secondo disponibilità. Gli indirizzi IP e lo spazio verranno riciclati. I backup, inclusi i dati dei Servizi di Backup verranno distrutti. Spetterà all’utente farsi carico del trasferimento di quanto necessario dai Servizi prima della loro cessazione. Non saremo tenuti a fornire all’utente alcun Servizio, quale l’inoltro delle mail al termine.

L’utente in veste di Consumatore ha il diritto di recedere dal presente Accordo informandoci della propria decisione .tramite l’Area Utenti personale (Richiesta di Cancellazione) o per mezzo di una chiara dichiarazione (es. una lettera inviata via posta, fax o email) come previsto dall’Articolo 54 del Codice dei consumi. Potrà utilizzare anche un apposito modulo di rescissione (Annesso 1, Sezione B del Codice italiano dei consumi), non considerato, comunque, obbligatorio.

Modulo di richiesta di rescissione

Se si desidera rescindere dal presente Accordo, si prega di compilare il seguente formulario e di rispedircelo:

“A

SiteGround Italia Srl

Via Agnello 8,

Milano 20121

Italia

Con la presente, il/la/i sottoscritto/a/i (*) rescinde dall’accordo stipulato da me/noi (*) per l’acquisto dei seguenti beni (*) / l’erogazione dei seguenti servizi (*):

Ordinati il (*) / ricevuti il (*):

Name/i del/i consumatore/i:

Indirizzo del/i consumatore/i:

Firma del/i consumatore/i (solo in caso di comunicazione cartacea)

Data

(*) Cancellare la dicitura inutile.”

7.  SUPPORTO TECNICO

La nostra assistenza tecnica è disponibile per tutti i nostri clienti attuali e concessa “così com’è”, secondo disponibilità. Se la richiesta di assistenza tecnica di un utente supera quella media di altri clienti con le stesse caratteristiche o va oltre le competenze della nostra assistenza a pagamento e dello sviluppo dei servizi, potrà essere addebitato un costo aggiuntivo, previa notifica e accettazione da parte dell’utente.

Con la richiesta di assistenza tecnica, l’utente accetta di concedere al team di SiteGround pieno accesso ai servizi utilizzati e sarà il solo responsabile di qualsiasi modifica che avrà effettuato in prima persona dopo il completamento della richiesta.

Nei limiti massimi consentiti dalla legge nazionale e senza alcuna violazione ai diritti dei Consumatori, tutta l’assistenza verrà concessa sulla base del “così com’è”, soggetta ad esclusione di garanzia e limitazione di responsabilità come previsto dai presenti TdS. Da parte nostra, faremo ogni ragionevole sforzo per garantire un’assistenza tecnica tempestiva e professionale, ma non potremo garantire il risultato auspicato dall’utente né escludere che l’episodio si ripeta. Ci riserviamo il diritto di cessare l’erogazione dei Servizi in caso di offese verbali al nostro staff interno ed esterno all’azienda o in mancanza di rispetto nei confronti dei suggerimenti e delle raccomandazioni fatte relative all’uso dei Servizi. Ci rifiutiamo di apportare qualunque modifica non compatibile con i Servizi offerti, non riconducibile ad essi o che possa metterne a rischio la sicurezza e le prestazioni.

L’utente è tenuto ad effettuare e conservare un backup dei propri dati prima di richiedere assistenza tecnica. 

Il Provider del Servizio è SiteGround Italy Srl., sede legale: Via Agnello 8, 20121 Milano.

Ai sensi dell’Art. 1407 del Codice civile italiano, l’utente dà a noi previo consenso come aventi diritto di assegnare e/o di trasferire l’accordo a terze parti, in tutto o in parte, negli obblighi e diritti espressi dal presente Accordo.

8.  DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E ALTRI CONSENSI

8.1. SiteGround è proprietario di tutti i diritti sulla proprietà intellettuale relativi all’approvvigionamento dei Servizi e concede all’utente una licenza limitata non esclusiva e non trasferibile per l’accesso e l’utilizzo degli stessi. Tutti i marchi, i nomi dei prodotti, dei servizi e il nome dell’azienda, i loghi e gli slogan utilizzati da SiteGround sono di Sua proprietà o appartengono ai rispettivi proprietari. SiteGround non concederà alcun permesso per l’utilizzo dei già citati prodotti, servizi, nome dell’azienda, loghi, slogan e titoli, e l’utente è consapevole che l’utilizzo di essi comporterà un’infrazione ai danni dei legittimi proprietari.

8.2. In caso di mancata assegnazione di licenza per l’utilizzo di software come parte dei Servizi da parte nostra, l’utente accetta di procurarsi quelle richieste per i suddetti utilizzi e per l’utilizzo di tutte le “Licenze Richieste”. Le "Licenze richieste" sono rappresentate da tutte le licenze, i consensi e le approvazioni previste per l’utilizzo dei software, dell’hardware e degli altri componenti il cui utilizzo è facilitato dal Servizio. L’utente accetta di inviarci prontamente copia delle Licenze richieste a seguito di nostra richiesta scritta.

8.3. L’utente è il solo in dovere di procurarsi tutti i diritti relativi all’uso della proprietà intellettuale altrui incluso ma non limitato a liquidazioni e/o altri consensi e autorizzazioni necessarie all’utilizzo di nomi, marchi, e altri materiali utilizzati dall’utente e/o trasmessi tramite i Servizi. (Oggetti). Posto a conoscenza di qualunque disputa esistente tra l’utente e altra persona fisica o giuridica riguardante gli Oggetti, SiteGround si riserva il diritto, a propria discrezione e senza obbligo nei suoi confronti, di interrompere l’utilizzo degli Oggetti in futuro, incluse, senza limitazioni, la cancellazione la sospensione di essi dai propri sistemi e/o di fare le opportune sollecitazioni del caso e di fornire informazioni alle autorità pertinenti e alle parti interessate.

8.4. Se non diversamente indicato nei presenti TdS, l’utente detiene tutti i diritti, titoli e interessi delle informazioni depositate sui nostri server per l’utilizzo dei Servizi. Con l’invio di suggerimenti o idee relative ai Servizi, avremo il diritto di utilizzare tali informazioni per migliorare la nostra attività. Qualsiasi miglioria apportata ad essa e basata sulle suddette opinioni non concederà all’utente alcun diritto sulla proprietà intellettuale.

9.  DICHIARAZIONI E GARANZIE

9.1. L’utente dichiara di (i) essere in possesso delle conoscenze tecniche necessarie all’utilizzo dei Servizi; (ii) di comprendere, insieme all’Utente Finale, e di apprezzare i rischi inerenti il proprio ruolo e la propria attività derivante dall’accesso a Internet; (iii) di avere conoscenze sufficienti relative all’amministrazione, il design e l’applicazione delle funzioni agevolate dai Servizi necessarie a poterne trarre vantaggio; (iv) non violare, né adesso né in futuro, nessuna legge e/o regolamento in vigore riguardante l’uso dei Servizi; (v) di possedere i diritti sulla proprietà intellettuale o la licenza per l’utilizzo di qualsiasi informazione ritenuta da noi necessaria per utilizzare i Servizi o che venga trasmessa tramite essi; (vi) di effettuare delle copie di backup di tutte le informazioni in una posizione indipendente dalle nostre e di non utilizzare i nostri Servizi di Backup come unica forma di archiviazione dei dati; e (vi) di passare i termini dei presenti TdS, inclusi gli accordi ad essi collegati, agli Utenti Finali.

9.2. Nella massima misura consentita dalle leggi in vigore e senza alcuna violazione dei diritti dei Consumatori, non effettueremo garanzie, e qualunque garanzia implicita è espressamente negata. I Servizi sono erogati sulla base del “così com’è”. L’utente utilizza i Servizi a proprio rischio. Non concederemo e respingiamo qualunque altra garanzia implicita o esplicita, incluse senza limitazioni, le garanzie di commerciabilità, applicabilità per un particolare scopo, non-violazione, titolo, e qualunque altra derivante da trattativa, utilizzo o prassi commerciale. Fatta salva la generalità di quanto sopra, noi non garantiamo che i Servizi corrispondano alle aspettative degli utenti; opereranno in tutte le combinazioni selezionate dall’utente; o che il funzionamento dei Servizi non sarà interrotto, privo di errori, né completamente sicuro. Nessuno dei dipendenti o dei collaboratori di SiteGround è autorizzato ad emettere alcuna garanzia per nostro conto, e ogni eventuale garanzia emessa non sarà considerata da SiteGround vincolante. 

10.  LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ

L’utente accetta, nella massima misura consentita dalle leggi in vigore e senza alcuna violazione dei diritti dei Consumatori, e in nessuna circostanza incluso ma non limitato a negligenza, di non considerare responsabili noi, i nostri licenziatari, agenti, dipendenti, funzionari, rivenditori esterni e/o terze parti coinvolte per eventuali danni indiretti, accidentali, speciali, consequenziali o punitivi di qualunque natura, inclusi ma non limitato a danni per la perdita di profitti, di risparmi, ricavi, di tipo commerciale, di dati o di utilizzo, né di qualsiasi altra perdita di natura pecuniaria, subita in prima persona o da terze parti. L’utente accetta che le precedenti limitazioni si applichino sia in un’azione a favore o a torto,  che con altra dottrina legale valida anche se siamo stati avvisati della possibilità del verificarsi di questi danni. In nessun caso ci riterremo responsabili nei confronti dell’utente in aggregato per qualunque violazione, inadempienza o reclamo di responsabilità prevista dal presente TdS, da altro accordo o documento, per un importo superiore alle spese già versate dall’utente nel corso dei tre mesi che precedono il suddetto reclamo. Alcune giurisdizioni non concedono la limitazione o l’esclusione della responsabilità per danni accidentali o consequenziali. L’utente accetta che in tali giurisdizioni la nostra responsabilità sarà da limitarsi a quanto previsto dalla legge, senza violazione dei diritti dei Consumatori.

11.  INDENNITÀ

11.1. L’utente verrà rimborsato completamente senza ricorso contro di esso, e a proprie spese accetta di difendere o, su nostra scelta, di risolvere qualunque reclamo, causa o procedimento, a favore o contro fondato sulla violazione da parte dei Servizi di qualunque brevetto rilasciato o copyright registrato. Tale disposizione si limita espressamente agli aspetti dei Servizi di nostra completa proprietà. Non si estende a prodotti e servizi concessi da terze parti anche se incorporati nei Servizi. Questa clausola sarà condizionata alla pronta ricezione della notifica del reclamo per via scritta di ogni pretesa dandoci piena legittimazione ed ogni informazione ed assistenza necessarie al fine della difesa da ogni richiesta avanzata e sua risoluzione. L’utente avrà il diritto di partecipare alla difesa a proprie spese. Qualora tale reclamo fosse stato inoltrato o stia per essere effettuato, l’utente accetta di permetterci, a nostra scelta e spese, di: (i) ottenere per lui il diritto per continuare ad utilizzare i Servizi; (ii) sostituirne un singolo componente con un altro prodotto o servizio, indipendentemente dal produttore, con le stesse funzioni o simili nell’aspetto del Servizio incriminato, o di modificarlo affinché non costituisca più una violazione; o (iii) nel caso in cui le alternative sopra citate non fossero attuabili, di cessare immediatamente i nostri obblighi (e i diritti dell’utente) previsti dai presenti TdS relativamente a tale Servizio provvedendo con il rimborso delle spese già pagate per i Servizi nei tre mesi precedenti l’episodio in cui si è verificato l’oggetto del reclamo. Questo rappresenterà l’unico beneficio per l’utente, e il nostro solo obbligo nei suoi confronti, nel caso in cui una terza parte dichiari che il Servizio violi qualunque brevetto depositato o copyright registrato.

11.2. L’utente accetta di difendere e di compensare integralmente le nostre aziende associate, controllate e affiliate, i fornitori di servizi costituenti terze parti ed ognuno dei loro rispettivi funzionari, direttori, dipendenti, azionisti e agenti (ciascuna come "parte indennizzata" e, congiuntamente, "parti indennizzate") da e contro qualunque reclamo, danno, perdita, responsabilità, causa, azione, richiesta, procedimento (sia legale che amministrativo) e dalle spese (incluse ma non circoscritte a onorari) intimate, sostenute o depositate da terze parti contro qualunque delle parti indennizzate derivanti o relative a: (i) l’utilizzo del Servizio da parte dell’Utente; (ii) la violazione di una delle nostre norme da parte dell’utente; (iii) violazione di una delle dichiarazioni, garanzie, clausole contenuta nel presente TdS; e/o (iv) qualunque atto od omissione da parte sua. I termini di questa sezione saranno da considerarsi ancora validi al termine del presente Accordo. Ai fini del presente punto, il termine "Utente" nei sottoparagrafi (i) a seguire (iv) include se stesso, Utenti finali, visitatori del suo sito web, utenti dei suoi prodotti e servizi.

12.  ALCUNE INFORMAZIONI

12.1. SiteGround e l’utente dichiarano di non rivelare a terze parti le informazioni confidenziali ricevute riguardanti i contenuti o l’adempimento del presente Accordo, a meno che non siano ritenute dalla parte necessarie per espletare i propri obblighi nei confronti di esso, dei Servizi o la loro attività in generale, e ottengono che nessuno dei loro amministratori e dipendenti lo faccia, eccetto previo consenso scritto dell’altra parte, secondo quanto previsto dalla legge, o nei limiti entro i quali queste informazioni potranno essere pubblicamente disponibili e già note alla parte in questione alla data di ricezione piuttosto che appresa tramite fonte non autorizzata.

12.2. Fatto salvo il paragrafo 12.1., SiteGround sarà autorizzato a riportare il nome dell’utente come proprio cliente insieme al nome dei Servizi offerti.

12.3. Se una legge o un regolamento obbliga a rivelare delle informazioni in nostra custodia saremo tenuti a fornirle. In assenza di divieto di contatto del soggetto interessato imposto dalla legge, dal relativo corpo o autorità regolante, faremo il possibile per informare il Proprietario dell’Account. Non saremo tenuti a rispondere a nessuna pretesa da parte sua, in quanto la richiesta delle informazioni nasce da una vertenza legale, in seguito alla richiesta di un’autorità statale o in accordo con quanto espresso nella Sez. 24 del Codice italiano sulla privacy. 

13.  AVVISI

13.1. Qualunque comunicazione effettuata tra le parti dovrà avvenire tramite mail, ticket di assistenza, fax o lettera raccomandata se (i) all’Utente, in qualità di Proprietario dell’Account; o (ii) a noi, come previsto dalla Clausola 13.4. Inoltre, potremo comunicare con l’Utente utilizzando il Sistema dei ticket di assistenza rintracciabile nell’Area Utente. Gli avvisi contenuti nei ticket di assistenza aperti per conto dell’Utente verranno inviati via mail e considerati ricevuti al momento dell’invio.

13.2. L’utente dovrà inviarci qualunque comunicazione sui Servizi attraverso la propria Area Utente. Noi ci metteremo in contatto utilizzando le informazioni specificate nella sezione “I miei dettagli” dell’Area Utente. Non ci riterremo responsabili per eventuali errori nell’indirizzo del mittente dovuti all’invio di informazioni non corrette da parte dell’Utente.

13.3. Gli avvisi di recesso o di cessazione dovranno pervenirci secondo quanto già espresso nella Clausola 6. 

13.4. L’invio di comunicazioni legali, considerate effettive solo dopo effettiva conferma della ricezione, dovranno pervenirci come segue:

Siteground Italia Srl
Via Agnello 8, 

20121 Milano
Italia
Email: legal@siteground.com 

(PEC: siteground.it@legalmail.it)

14.  RISOLUZIONE DELLE DISPUTE E SCELTA DELLA LEGGE

14.1. In presenza di disputa, controversia o reclamo derivanti o correlate al presente Accordo, le Parti effettueranno ogni ragionevole tentativo per risolvere controversie e divergenze. In tal senso, si consulteranno e negozieranno l’un l’altra con lo scopo di raggiungere un accordo soddisfacente per ciascuna di essa.

14.2. Le Parti accettano che il Tribunale di Milano, in Italia, abbia giurisdizione esclusiva su tutte le dispute e sulle altre materie relative all’esecuzione, l’interpretazione, l’applicazione e la cessazione del presente Accordo e di ogni altro documento stipulato tra le Parti ad esso collegato, a meno che l’Utente non abbia firmato l’accordo in veste di Consumatore e per scopi diversi dall’attività commerciale e dall’esercizio della professione. Come Consumatore, l’utente ha il diritto di scegliere il tribunale competente del luogo di residenza o di domicilio se situato in territorio italiano, secondo quanto previsto dall’Articolo 63 del Codice dei consumi. Tutte le dispute e le altre materie relative all’interpretazione e all’applicazione del presente TdS, e ogni altro documento stipulato tra le Parti dovrà essere regolamentato dalla legge italiana.

14.3. Sulla base del Regolamento N. 524/13/EC, informiamo l’utente a proposito della piattaforma di internet per la Risoluzione Online delle controversie tra Aziende e Consumatori (“Piattaforma OS”), istituita e gestita dalla Commissione Europea. La Piattaforma OS è accessibile dalla seguente pagina:http://ec.europa.eu/consumers/odr/. La piattaforma internet di Risoluzione online delle dispute è valida solo per i Consumatori.

 15.  DEFINIZIONI

“Informazioni sul proprietario dell’account” comprende tutti dati personali indicati dall’Utente e inclusi nel proprio Ordine per gli scopi indicati nella Normativa sulla privacy;

“Cause di forza maggiore” comprende tutti gli eventi fuori dal controllo dell’uomo come una catastrofe naturale (terremoti, inondazioni, uragani, fulmini, tempeste di neve, ecc.);

“Servizi di Backup” comprende i Servizi progettati per creare e archiviare un backup dei dati su un Account di hosting;

“Richiesta di cancellazione” comprende una notifica di rescissione o disdetta inviata dall’Utente tramite modulo apposito disponibile dall'Area Utente di SiteGround;


“Consumatore” è la persona che agisce con finalità in tutto o in parte diverse da quella commerciale, industriale, artigianale o professionale secondo quanto previsto dalla Sezione 3.1.a del Codice italiano dei consumi;

"Utente Finale" è l’entità fisica o giuridica che utilizza o al quale viene fornito l’accesso ai Servizi;

“Codice dei consumi” comprende la normativa che descrive i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti;

“Data effettiva” è la data in cui inviamo una comunicazione formale di accettazione dell’Ordine.

“Politica di utilizzo accettabile” descrive le limitazioni relative all’allocazione delle risorse del Server, che mira a garantire un utilizzo adeguato e imparziale dei Servizi a tutti i clienti di SiteGround;

“Spese” costituiscono quanto dovuto a noi dall’utente in cambio dei Servizi scelti;

“Account di hosting” è l’account creato e configurato per l’utilizzo dei Servizi di hosting di SiteGround da parte dell’Utente;

"ICANN" sta per Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (Corporazione internet per i nomi e i numeri assegnati);

"Materiali" comprendono qualunque documento, informazione, report, software o altro materiale creato da SiteGround, incluse tutte le metodologie, il know-how e i processi utilizzati per la fornitura dei Servizi;

“Garanzia di rimborso” comprende la normativa che regola le procedure per il rimborso delle spese precedentemente pagate in caso di Richiesta di cancellazione;

“Ordine” richiesta scritta inviata dall’Utente a SiteGround, che costituisce una proposta di contratto per l’acquisto di Servizi secondo i termini e le condizioni specificate dai presenti TdS; 

“Politica di rinnovo” è la sezione dei presenti TdS che descrive le nostre regolamentazioni e pratiche per il rinnovo dei Termini di utilizzo;

"Server" comprende l’insieme delle apparecchiature dei server informatici utilizzati da SiteGround in connessione con quanto previsto dai Servizi;

"Servizio" o "Servizi" comprendono qualunque dei servizi offerti da SiteGround secondo i presenti TdS, senza limitazione, i servizi di registrazione del nome a dominio, di gestione del portfolio dei nomi a dominio, di ricerca dei nomi a dominio, di monitoraggio e recupero, di ricerca e monitoraggio di spazio hosting, web, email e usenet, i servizi professionali e qualunque altro servizio richiesto dall’utente, che potrà essere concesso di tanto in tanto come precisato dalla sezione del proprio sito web dedicata alla descrizione dei singoli Servizi (Pagine dei prodotti);

"SiteGround" è rappresentato da SiteGround Italia Srl con sede legale in Via Agnello 8, Milano 20121, Italia, Partita Iva 09659420963, registrata presso il Registro delle Imprese di Milano, Italia. SiteGround è una società con socio unico sottoposta al controllo e al coordinamento di IT Web Capital ltd con sede legale presso l’11-12 St James’s Square, 3° Piano, Londra SW1Y 4LB, Regno Unito;


"Spazio" è lo spazio del Server assegnato all’utente da SiteGround per essere utilizzato come sito web su Internet;

“Collaboratore esterno” qualunque delle terze parti stipulati una relazione contrattuale con  SiteGround per le finalità previste dall’utilizzo dei Servizi da parte dell’Utente;

“Pagina di sospensione” la pagina web sulla quale è puntato il nome a dominio dell’Utente alla cessazione dei Servizi;

"Mandato" è il periodo prepagato durante il quale l’Utente usufruisce dei Servizi di SiteGround;

“UDRP” sta per Uniform Domain-Name Dispute Resolution Policy (Policy per la risoluzione di controversie sui nomi di dominio uniformi) promulgata dall’ICANN

"Area utente" è la parte del sito web di SiteGround dedicata alla gestione dei servizi da parte dell’Utente tramite l’inserimento delle credenziali d’accesso fornite all’inizio del Mandato; e

"Utente" e "proprio, suo" identifica l’entità fisica o giuridica titolare dell’Ordine e le informazioni del Proprietario dell’account.  

16.  MISCELLANEA

16.1. Se una qualunque delle disposizioni dei presenti TdS o parte di esse dovesse essere ritenuta non valida, le diciture ritenute incriminate dovranno essere eliminate lasciando le rimanenti disposizioni in vigore ed effettive.

16.2. Gli obblighi e i diritti attribuiti all’utente dai presenti TdS sono personali e non dovranno essere assegnati, dati in noleggio, a pagamento, in sub-concessione o trasferiti in in tutto o in parte senza previo consenso scritto.

16.3. SiteGround si riserva il diritto di  sub-appaltare qualunque lavoro richiesto per adempiere ai Servizi e poter applicare i presenti TdS.

16.4. Fatto salvo l’obbligo di pagamento dei Canoni dovuti, nessuna delle parti sarà da considerarsi responsabile per eventuali ritardi e inadempimenti dovuti ad eventi non ragionevolmente imputabili alla parte inadempiente, inclusi, senza limitazioni, cause di forza maggiore, carenza di forniture, sabotaggio, pubbliche sommosse e disordini, scioperi, serrate e altre difficoltà legate alla manodopera, interferenze e sommosse da parte di autorità civili e militari, guerra (dichiarata o non dichiarata), incendi, epidemie, malfunzionamento delle reti di telecomunicazioni, malfunzionamento o interruzione della fornitura di rete o di energia, ritardi dei vettori comuni, atti delle autorità governative, atti di terrorismo e altre circostanze oltre ogni ragionevole controllo. Gli obblighi e i diritti delle parti da giustificare si estenderanno di giorno in giorno per un tempo pari al periodo da giustificare. La parte affetta da tali episodi dovrà notificarlo alle altre parti prima possibile e in nessun caso non più tardi di dieci giorni dal verificarsi dell’evento. 

16.5. Qualunque rinvio o tolleranza da ciascuna delle parti nell’applicazione delle disposizioni dei presenti TOS e di qualunque dei regolamenti ad essi collegati non potrà essere considerato come rinuncia ad essi o come applicabile in un momento successivo.

16.6. Le intestazioni delle clausole sono state inserite nei presenti TdS solo per comodità e non dovranno essere considerate come parti di essi o essere utilizzate per interpretare i presenti TdS.

16.7. I presenti TdS non costituiscono alcuna agenzia, collaborazione, impresa comune, o franchising. Nessuna delle parti ha né avrà il diritto né l’autorità di assumersi o creare qualunque obbligo di qualsiasi natura per conto di altre parti né di vincolarle in alcun modo.

16.8 DURATA. Le Clausole 2.5, 2.9, 9.2, 10, 11, 12 (per un periodo di tre anni successivo alla Cessazione), 13, 14, 15, 16.1, 16.8, della Sezione A persistono alla cessazione del presente Accordo.


Sezione A - Accordo sul livello del servizio (ALS)

Garanzia Uptime

L’affidabile servizio di hosting concesso da SiteGround è sostenuto da un Accordo sul livello del servizio (ALS) leader nel settore Garantiamo l’uptime della rete per il 99.9% del tempo nel corso dei 12 mesi, a partire dalla data dell’ordine del proprio account. Qualora non fosse possibile, invieremo all’utente una comunicazione via mail e compenseremo automaticamente l’account secondo quanto segue:

L’utente potrà verificare lo stato dell’uptime del server del proprio account dalla propria Area Utente su SiteGround. Invitiamo sempre a contattare il nostro team di assistenza nel caso in cui si sospetti il verificarsi di un evento ALS non seguito da adeguata ricompensa.

La compensazione è limitata alla durata del proprio Mandato e non potrà superare i dodici mesi.

Tempo di inattività giustificato

I seguenti eventi non verranno considerati nel calcolo dell’uptime:

Il nostro calcolo sulla disponibilità della rete si basa su dati interni. Non accetteremo report di Terze Parti come prova di diritto a un credito in base al presente ALS.

Entro i limiti massimi consentiti dalle leggi nazionali e senza violare i diritti dell’utente in veste di consumatore, il presente ALS rappresenta il solo e unico rimedio all’inattività e al malfunzionamento di qualunque rete, software, hardware o Apparecchiatura.

Sezione B - Garanzia di rimborso

La nostra Garanzia di rimborso a 30 giorni offre agli utenti la tranquillità di valutare se i nostri Servizi corrispondano o meno alle aspettative dei presenti TdS. Nei limiti massimi consentiti dalla legge nazionale e senza violare i diritti dell’utente come consumatore, la Garanzia di rimborso rappresenta l’unico e il solo rimedio in caso di insoddisfazione previsto dai presenti TdS.

Le seguenti condizioni si applicano alla nostra Garanzia di Rimborso:

Sezione C - Politica sul rinnovo

L’utente potrà effettuare il rinnovo manuale dei Servizi in qualunque momento. Tutte le Condizioni di rinnovo disponibili e i rispettivi Costi sono riportati nella propria Area Utente. Periodicamente, potrebbero essere presenti delle promozioni speciali valide per il solo rinnovo manuale dei Servizi. 

Per tutti i Servizi è previsto di base il rinnovo automatico, con eccezione degli Account di hosting condiviso per i rivenditori e gli upgrade. I costi previsti per il Rinnovo verranno addebitati automaticamente sulla carta registrata: 

Nell’impossibilità di addebitare il costo di un rinnovo alla data prevista, effettueremo dei nuovi tentativi utilizzando tra i metodi di pagamento indicati il primo scelto, fino ad effettivo rinnovo avvenuto o alla cessazione dell’Accordo. Se l’addebito sulla prima opzione di pagamento non dovesse andare a buon fine, effettueremo dei nuovi tentativi rispettando l’ordine in cui sono indicati all’interno dell’Area Utente. Non ci riterremo responsabili per i dati e il nome a dominio dell’utente in caso di interruzione dei Servizi dovuta al mancato aggiornamento dei propri metodi di pagamento, siano essi scaduti o non più validi per qualunque ragione.

Sezione D - Politica di utilizzo corretto

La nostra Politica di utilizzo corretto definisce le limitazioni relative all’allocazione delle risorse del Server, con lo scopo di garantire a tutti i clienti un utilizzo equo e sufficiente del Servizio. I dettagli sull’allocazione delle risorse sono riportate nella Pagina del prodotto del proprio Piano di hosting.

Durante l’utilizzo del Servizio, l’utente, insieme all’Utilizzatore Finale, assicurano di non fare uso eccessivo delle risorse del Server a danno di SiteGround né degli altri clienti. Il termine “eccessivo” è definito dalla nostra esperienza in base al comportamento degli altri clienti. Ogni account include un pannello di controllo contenente delle statistiche basate sul proprio uso delle risorse associate ai Servizi e rappresentano l’unico modo per determinare se il proprio account ha superato la soglia prevista.

Il traffico illimitato (banda larga) si applica al solo utilizzo delle pagine web da parte dell’utente (html, php, ecc.), non al caricamento o l’archiviazione di film, foto o file musicali. Anche se non effettuiamo la misurazione del traffico, la massima disponibilità dipenderà, di volta in volta,  dalla quantità di traffico in uso e dalle specifiche tecniche dei supporti utilizzati. Alcuni Servizi prevedono un’assegnazione fissa della banda, come indicato nella rispettiva Pagina del prodotto. Se l’utilizzo della banda eccede ad ogni mese solare i limiti previsti dalla propria allocazione di base, il Servizio subirà una limitazione prevedendo il pagamento di un supplemento per il ripristino. La banda non utilizzata non è cumulabile con quella dei mesi successivi.

L’utente accetta che spetti a noi la decisione su ciò che costituisce violazione della Polizza di utilizzo corretto e il grado di severità appropriato per ogni azione correttiva che dovrà essere intrapresa. Il mancato mantenimento del proprio account in accordo con quanto previsto dai presenti TdS potrà comportare un avviso, una limitazione nell’uso delle risorse e la sospensione o la chiusura immediata del proprio account senza possibilità di rimborso. L’utente comprende e accetta che in caso di violazione della Politica di utilizzo corretto, avrà a disposizione un lasso di tempo limitato entro il quale risolvere il problema. In caso di mancata azione durante tale periodo, applicheremo le azioni correttive necessarie a nostra insindacabile discrezione. L’utente è consapevole che potremo procedere alla sospensione e/o alla chiusura di qualunque account che violi la Politica di utilizzo corretto e non saremo ritenuti responsabili della perdita di dati derivanti da dalla cessazione dei Servizi.

Sezione E - Politica di Upgrade e Downgrade

L’utente potrà effettuare l’upgrade o il downgrade dei propri Servizi di hosting in qualunque momento. Tutte le opzioni di upgrade disponibili saranno elencate nella propria Area Utente e saranno soggette ai costi indicati nelle rispettive Pagine dei prodotti (Costi Upgrade).

I Costi per l’Upgrade coprono qualsiasi trasferimento dei dati dell’account da un Server all’altro ritenuto necessario come parte del processo di upgrade. Qualunque servizio aggiuntivo presente sul proprio account verrà trasferito soltanto se compatibile con le caratteristiche del nuovo piano.

1. Upgrade a un altro Piano di hosting condiviso

Se la data prevista per la scadenza del Mandato supera un mese dalla data d’ordine dell’upgrade, verrà addebitata la differenza di Costo per i mesi interi rimanenti. La data di scadenza non subirà variazioni.

Se la data prevista per la scadenza del Mandato è inferiore a un mese dalla data d’ordine dell’upgrade, verrà addebitato direttamente il costo del rinnovo del nuovo piano secondo le condizioni di rinnovo previste dalla selezione effettuata.

2. Upgrade di un Cloud Hosting o di un Server dedicato

Effettuando l’upgrade del Servizio di Cloud Hosting o di Server dedicato, bisognerà selezionare un nuovo Mandato per il proprio account che decorrerà a partire dalla data d’ordine dell’upgrade. Calcoleremo i Costi rimanenti per il periodo inutilizzato del precedente piano e ripartiremo la cifra basata sul costo mensile previsto per il nuovo considerandolo come un prolungamento del nuovo mandato.  

3. Auto-scaling per gli Account con Cloud

Si potrà scegliere di effettuare l’upgrade temporaneo delle risorse in uso per i Servizi Cloud attivando la funzionalità auto-scaling. Bisognerà creare un evento auto-scaling dalla propria Area Utente specificando l’utilizzo di CPU o RAM del proprio account cloud da effettuare prima che la funzionalità si attivi e quante unità delle rispettive risorse bisognerà aggiungere a quel punto. Ogni volta che si verifica un evento, le risorse aggiuntive selezionate verranno automaticamente conteggiate nei Servizi Cloud addebitando prontamente i costi di servizio previsti per il Periodo di un mese (il "Termine per le risorse aggiuntive").

Le risorse non rinnovate verranno scalate alla scadenza del Termine. Il ridimensionamento della RAM per i Servizi Cloud comporterà un riavvio degli strumenti con un conseguente periodo di inattività.

4. Downgrade a un altro Servizio di Hosting di SiteGround

Si potrà effettuare il downgrade del proprio account solo se:

Il downgrade potrà essere richiesto dalla sezione di assistenza della propria Area Utente. Potremo rifiutarci di processare una richiesta qualora non rispecchi le condizioni previste per il downgrade o il nuovo piano non venga ragionevolmente valutato come inadatto all’account. 

Effettuato il downgrade del Servizio di Hosting, calcoleremo la differenza di Prezzo tra i due piani per i mesi interi rimanenti fino al Termine previsto e lo conteggeremo come prolungamento del nuovo piano. Se non rimangono mesi interi, l’account manterrà la sua attuale Scadenza. Qualunque Servizio aggiuntivo, anche gratuito, non incluso o incompatibile con il nuovo piano verrà disattivato. 

Sezione F - Servizi di trasferimento di un sito web

Potremmo effettuare il trasferimento del sito su SiteGround previa richiesta. Il trasferimento dei siti web è soggetto ai Costi riportati sulle Pagine di prodotto corrispondenti.

L’utente accetta di riconoscere a noi l’accesso al proprio account relativo al precedente host per effettuarne una copia di backup, trasferire uno o più siti e impostare tutte le configurazioni richieste per il corretto funzionamento sui nostri server. Se non fosse possibile effettuare il backup per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà, l’utente accetta di farlo per noi. Java e ASP.NET non sono supportati dai nostri Server. Se il vecchio host utilizzava cPanel, vi ricorreremo per fare una copia di backup dell’account dell’utente. Il ripristino di tali dati sui nostri server sostituirà tutte le informazioni precedentemente caricate sull’account.

I dati da trasferire dovranno essere di dimensioni minori a quella concessa dai nostri Servizi di Hosting. I trasferimento dei nomi a dominio di SiteGround e l’installazione dei certificati esterni SSL non sono inclusi nel servizio di trasferimento del sito e potrà essere richiesto separatamente dall’Area Utente personale.

Potremo rifiutarci di effettuare il trasferimento del sito, nel caso in cui richiedesse una configurazione non compatibile con i nostri Servizi, o il quantitativo di risorse stimato per il completamento dell’operazione fosse superiore alla media, con il pieno rimborso dei Costi sostenuti. 

Sezione G - Certificati Privati SSL

Offriamo certificati SSL privati tramite dei fornitori di terze parti. I presenti TdS includono, per conoscenza, i loro termini e condizioni. I nostri Certificati SSL sono disponibili solo per gli attuali clienti con un Servizio di Hosting attivo.

Potrebbe essere necessario un indirizzo IP dedicato per l’utilizzo di un Certificato SSL privato. Se non espressamente indicato altrimenti, il costo per un IP dedicato non è incluso nel prezzo di acquisto degli SSL

SiteGround potrà agire per conto dell’utente per l’approvazione dell’Ordine/Richiesta di attivazione/Rinnovo di un Certificato SSL con il suo fornitore. Se il processo di conferma non sarà completato entro cinque giorni, dopo aver effettuato l’Ordine/Richiesta di attivazione/Rinnovo, l’SSL verrà annullato senza possibilità di rimborso.

Alcuni certificati SSL potrebbero essere distribuiti gratuitamente come parte dei Servizi di Hosting o di una promozione speciale per un periodo limitato. Tali certificati saranno disponibili per l’utilizzo gratuito durante il periodo promozionale pattuito purché installati sotto un indirizzo IP all’interno della rete di SiteGround. Il tentativo di trasferire altrove un SSL durante il periodo in questione comporterà l’annullamento dell’offerta e l’addebito del certificato a prezzo pieno Se ciò dovesse comportare degli ulteriori costi, questi verranno addebitati come di consueto 

Sezione H - WHMCS

WHMCS è un software distribuito da WHMCS Limited che consente agli utenti di gestire i loro account di hosting, i domini, le fatturazioni ricorrenti e l’assistenza. La versione di WHMCS da noi distribuita contiene un collegamento "Garantito da WHMCS". I presenti TdS incorporano per conoscenza il Contratto di licenza d’uso limitato per l’utente finale di  WHMCS.

WHMCS potrà essere aggiunto solo agli Account Cloud. Utilizzando WHMCS per un dominio diverso da quello primario potrebbero essere applicati dei costi aggiuntivi di configurazione. 

L’utente non riconosce a SiteGround alcuna responsabilità per eventuali danni al proprio sito web a causa di un’incompatibilità tra WHMCS e le applicazioni installate sul proprio account

Sezione I - Sitebuilder

Il nostro Sitebuilder è un software che consente all’utente di creare e gestire il proprio sito web. Il software è distribuito da Weebly Inc. I presenti TdS ne riportano, per conoscenza, i Termini di servizio e la Normativa sulla Privacy.

Utilizzando la versione di Sitebuilder da noi fornita, potrebbe comparire il link di SiteGround a pié di pagina, che non potrà essere rimosso.

L’utente non riconosce a SiteGround alcuna responsabilità per eventuali danni al proprio sito web per l’installazione e l’uso del software Sitebuilder sul proprio account.

Chiudi finestra