Inizio
/
Assistenza sito web
/
Come correggere l'errore ERR_CONNECTION_CLOSED (13 modi)

Come correggere l'errore ERR_CONNECTION_CLOSED (13 modi)

L’errore ERR_CONNECTION_CLOSED è un errore comune di Google Chrome ed è probabile che tu l’abbia visto più di una volta. Generalmente, denota un problema di connettività tra il tuo browser e un sito web.

Tuttavia, le cause dell’errore possono essere molto diverse e le azioni correttive variano. In questo articolo imparerai cos’è l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED e i modi più comuni per risolverlo.

Se sei interessato a correggere l’errore immediatamente, clicca qui per le soluzioni più comuni.

ERR_CONNECTION_CLOSED è un errore che indica che la connessione tra il tuo browser e un web server non può essere stabilita o è stata chiusa bruscamente a metà sessione.

Di conseguenza, il tuo browser genera il messaggio ERR_CONNECTION_CLOSED che ti informa del problema di connettività.

Il codice di errore ERR_CONNECTION_CLOSED è specifico di Google Chrome. In genere è accompagnato dal messaggio di errore “Impossibile raggiungere il sito”, che segnala diversi errori. Altri browser, come Firefox o Safari, utilizzano diversi messaggi di errore per indicare gli stessi problemi di connettività.

Di seguito è riportato un esempio del browser Chrome che mostra l’errore.

ERR_CONNECTION_CLOSED su Google Chrome

Come risolvere l’errore “ERR_CONNECTION_CLOSED” (13 modi)

I problemi che causano l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED possono originare dal dispositivo di un visitatore o dal web server di un sito web. La fonte dell’errore determina le azioni per risolverlo.

1. Controllare la connessione Internet

Prima di passare a soluzioni più complesse, assicurati che la tua connessione Internet sia stabile e attiva. A volte, le impostazioni di rete non configurate correttamente possono causare l’errore “connessione chiusa”. Prova ad aprire il sito da un’altra rete per determinare se quella corrente stia riscontrando problemi di connettività.

Ad esempio, utilizza connessioni di rete mobile se l’errore viene visualizzato sulla tua rete Wi-Fi/con cavo locale. Prendi in considerazione la possibilità di chiamare il tuo ISP (Internet Service Provider) dopo aver stabilito che il problema si verifica solo sulla loro rete.

2. Riavviare il router Internet

Anche una configurazione errata del router può causare problemi di connettività, portando all’errore ERR_CONNECTION_CLOSED. Il riavvio del router può risolvere il problema. Spegni il router, attendi un minuto e poi riaccendilo.

3. Cancellare dati di navigazione

Una cache del browser danneggiata od obsoleta può spesso interrompere le connessioni a determinati siti web. Uno degli errori che contrassegnano tali problemi è ERR_CONNECTION_CLOSED.

In questi casi, svuotare la cache del browser è una soluzione praticabile per risolvere rapidamente il problema. I passaggi seguenti descrivono il processo di eliminazione dei dati di navigazione in Chrome.

  1. Apri il menu kebab (tre puntini) > Cancella dati di navigazione.
    Cancella i dati di navigazione in Chrome per correggere l'errore ERR_CONNECTION_CLOSED
  2. Nella seguente finestra, scegli Cookie e altri dati dei siti e Immagini e file memorizzati nella cache, quindi premi Cancella dati.
    Opzioni per cancellare i dati di navigazione in Chrome

Per altri browser, il processo è simile ma leggermente diverso. Leggi le seguenti guide per trovare i passaggi specifici per il tuo browser e dispositivo.

4. Svuotare la cache DNS

Il tuo computer memorizza una cache DNS che agisce come un registro locale dei record di ricerca DNS esistenti per i siti web che hai visitato. Consente al browser di connettersi più velocemente a questi siti web nelle visite successive. Tuttavia, impostazioni DNS obsolete, corrotte o non corrette possono ostruire la connessione ad alcuni siti web, causando l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

Puoi facilmente risolverlo svuotando la cache DNS sul tuo computer, costringendolo a memorizzare nuovi dati DNS. Per trovare i passaggi per il tuo particolare sistema operativo (OS), leggi uno dei seguenti tutorial.

5. Aggiornare Google Chrome

Un browser obsoleto può causare ogni tipo di problema. Uno di questi potrebbe essere l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED. Assicurati di avere la versione più recente di Chrome per evitare problemi di connettività dovuti a versioni incompatibili del browser.

Per aggiornare il browser Google Chrome, segui questi passaggi:

  1. Apri le Impostazioni di Chrome dal menu kebab (tre puntini).

    Apri la pagina Impostazioni per aggiornare Chrome

  2. Seleziona Informazioni su Chrome nella pagina Impostazioni di Chrome.
  3. Installa qualsiasi aggiornamento disponibile e controlla se l’errore è scomparso.
    Visualizza gli aggiornamenti di Chrome dalla pagina Informazioni su Chrome

6. Ripristinare le impostazioni di Chrome o reinstallare Chrome

Impostazioni di Chrome non configurate correttamente o file di sistema danneggiati potrebbero attivare il messaggio di errore “ERR_CONNECTION_CLOSED”. Una possibile soluzione è reimpostare le impostazioni predefinite o reinstallare Google Chrome.
Ripristina le impostazioni predefinite in Chrome seguendo questi passaggi.

  1. Apri il menu kebab > Impostazioni.
  2. Scegli la scheda Ripristina impostazioni dal menu a sinistra.
  3. Clicca sulla barra Ripristina le impostazioni predefinite originali e conferma con il pulsante Ripristina impostazioni nella finestra successiva.
    Ripristina le impostazioni di Chrome per correggere l'errore ERR_CONNECTION_CLOSED

In alternativa, puoi prendere in considerazione la reinstallazione di Chrome per assicurarti che non vi siano file danneggiati che causino l’errore.

7. Disabilitare le estensioni di Chrome

Le estensioni di Chrome aggiungono molte funzioni utili al tuo browser, espandendo le sue funzionalità. Tuttavia, una o più estensioni installate potrebbero entrare in conflitto con la connessione a determinati siti web e attivare l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

Prova a disabilitare le estensioni del browser per verificare se l’errore scompare.

  1. Apri il menu kebab (tre puntini) e seleziona Estensioni > Gestisci Estensioni per visualizzare tutte le estensioni installate.
    Come aprire la pagina delle Estensioni di Chrome
  2. Ogni estensione di Chrome ha un interruttore On/Off. Disabilita uno di essi e quindi visita il sito web problematico. Se l’errore persiste, passa a quello successivo. Controlla tutte le estensioni di Chrome installate per scoprire se una di esse sta attivando il messaggio di errore.

8. Disabilitare software antivirus o firewall

I software antivirus e i firewall sono progettati per proteggere il sistema dalle minacce. Ma occasionalmente, potrebbero scambiare una connessione sicura per una pericolosa e bloccarla, portando all’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

Ecco come puoi verificare se il tuo software di sicurezza sta causando il blocco:

  1. Disattiva temporaneamente il software antivirus – Individua l’icona dell’antivirus nella barra delle applicazioni o nella barra dei menu. Cerca un’opzione per disabilitare o disattivare temporaneamente la protezione. Se non sei sicuro di come farlo, controlla la documentazione di aiuto del software per istruzioni.
  2. Verifica la tua navigazione – Prova ad accedere di nuovo al sito web. Se l’errore è scomparso, il tuo software antivirus potrebbe essere stato il colpevole.
  3. Aggiungi un’eccezione – Anche se la disattivazione del software antivirus risolve il problema, non lasciarlo disabilitato. Invece, aggiungi un’eccezione per il sito web all’interno delle impostazioni del tuo programma antivirus. In questo modo, puoi navigare liberamente senza compromettere la sicurezza.
  4. Disabilita temporaneamente il Firewall – Se utilizzi Windows, puoi farlo dal menu Windows > Impostazioni > Aggiornamenti e sicurezza > Sicurezza di Windows > Protezione firewall e della rete > Microsoft Defender Firewall. Scegli il tipo di rete e quindi ruota l’interruttore per attivare o disattivare Windows Defender Firewall.
    Disabilita Microsoft Defender Firewall per correggere ERR_CONNECTION_CLOSED

    Su un Mac, vai su Impostazioni di Sistema > Rete > Firewall e clicca sull’interruttore On/Off.

    Disattiva il firewall su Mac per correggere ERR_CONNECTION_CLOSED

  5. Controlla la connessione – Con il firewall disattivato, prova ad accedere nuovamente al sito web. Se il sito viene caricato senza l’errore, il firewall potrebbe aver bloccato la connessione.
  6. Regola le impostazioni del firewall – Se il problema è il firewall, regola le sue impostazioni per consentire al browser di accedere a Internet liberamente. Puoi impostare regole specifiche o creare eccezioni per determinate applicazioni o siti web.

9. Disabilitare il servizio VPN o il server proxy

Sebbene sia estremamente utile, il tuo software VPN (Virtual Private Network) o il tuo server proxy potrebbe non funzionare correttamente e ostruire la connessione ad alcuni siti web. Il tuo browser può contrassegnare tali errori visualizzando l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

Disabilita il software VPN o il server proxy per verificare se interferisce con la tua connessione Internet. Se l’errore scompare, la colpa è di uno dei due servizi.

10. Controllare il computer per software dannoso

Un’infezione da malware può interrompere la tua connessione Internet. Questo può manifestarsi come l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED quando si visitano siti web. Pertanto, esegui una scansione del malware con il tuo programma antivirus per trovare e pulire qualsiasi software dannoso, garantendo così che il tuo dispositivo sia sicuro.

11. Cambiare i server DNS

Quando inserisci l’indirizzo di un sito web nel tuo browser, il tuo computer si connette ai server DNS, che restituiscono l’indirizzo IP del server del sito web. Nel caso in cui il server DNS non sia attivo o se stai tentando di connetterti a un indirizzo del server DNS errato, il tuo computer non sarà in grado di ottenere gli indirizzi del sito web e potresti finire con l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

Per risolvere questo problema, è possibile modificare gli indirizzi dei server DNS predefiniti. Ad esempio, se i server DNS predefiniti non sono attivi, è possibile utilizzare i server DNS di Google.

Server DNS di Google
8.8.8.8
8.8.4.4

Windows

Segui i passaggi seguenti per modificare i server DNS su Windows 10 o 11.

  1. Apri il menu Windows e digitapannello di controllo.”
  2. Clicca sull’icona Pannello di controllo, che è il primo risultato della ricerca.
  3. Vai a Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione.
    Accedi al Pannello di Controllo su Windows per cambiare i server DNS
  4. Clicca sulla tua rete nella sezione Visualizza reti attive.
  5. Nella seguente finestra pop-up, seleziona Proprietà.
    Apri le proprietà di rete per modificare i server DNS su Windows
  6. Nella schermata successiva, trova e seleziona la voce Internet Protocol Version 4 (TCP/IPv4) e clicca su Proprietà.
  7. Per inserire manualmente gli indirizzi dei server DNS, scegli Utilizza i seguenti indirizzi server DNS. Invia il server DNS primario nel campo Server DNS preferito e quello secondario – nel campo Server DNS alternativo. Conferma le modifiche con il pulsante OK.
    Cambia i server DNS su Windows per correggere ERR_CONNECTION_CLOSED

Mac

Per cambiare i server DNS sul Mac, segui questi passaggi:

  1. Apri Impostazioni di Sistema > Rete.
  2. Scegli la tua rete attiva e seleziona Dettagli.
    Apri i dettagli di rete per cambiare i server DNS su Mac
  3. Apri la sezione DNS.
  4. Clicca sul segno + sotto Server DNS e inserisci l’indirizzo del server DNS. Conferma le modifiche con il pulsante OK.
    Inserisci i server DNS nel Mac per correggere ERR_CONNECTION_CLOSED

12. Controllare lo stato dell’indirizzo IP dell’hosting

Questo metodo riguarda principalmente i proprietari di siti web in quanto mira a determinare se l’IP del sito web è soggetto a un percorso nullo. Un percorso nullo è un percorso di rete che porta a un indirizzo inesistente o irraggiungibile.

Per verificare se un sito web ha un percorso nullo, fai un ping sul suo indirizzo o dominio. Di solito puoi trovare l’indirizzo IP nel tuo pannello di hosting. I clienti di SiteGround possono trovarlo nella propria Area Cliente > Siti web > Opzioni sito.

Оpzioni sito nell'area clienti di SiteGround

Quindi, apri il menu kebab e scegli Dettagli server, dove viene visualizzato l’indirizzo IP.

Dettagli del server per un sito web ospitato da SiteGround

Dopo aver ottenuto l’indirizzo, esegui il ping per verificare se restituisce i pacchetti di dati alla tua richiesta.

Su Windows, puoi utilizzare il Prompt dei comandi; su Mac, puoi utilizzare Terminal.

Nel nostro esempio, l’IP del sito web è 35.214.226.134, quindi il comando è:

ping 35.214.226.134
o
ping siteground-tutorials.com

NOTA! Sostituisci 35.214.226.134 o siteground-tutorials.com con il tuo indirizzo IP del sito web o nome di dominio.

Se il server non restituisce un ping, il sito web potrebbe avere un percorso nullo. E il server non è qui il problema. Per interrompere la richiesta di ping, premi Control+C su Terminal o Ctrl+C dal Prompt dei comandi.

Ping l'IP dell'hosting per controllare lo stato dell'hosting

13. Controllare l’account di hosting web

Un sito web può restituire il messaggio ERR_CONNECTION_CLOSED nel caso in cui ci sia qualcosa di sbagliato nel suo web hosting. I soliti problemi di hosting che possono attivare l’errore includono:

  • Risorse del server insufficienti – spazio su disco, RAM, CPU, ecc.;
  • Sovraccarico del server;
  • Firewall del server che limita le connessioni.

Se il tuo sito web è interessato dall’errore, esamina le risorse dell’account nel tuo pannello di hosting. I clienti di SiteGround possono visualizzare l’utilizzo delle risorse nel loro Area Cliente > Servizi > Hosting > Impostazioni > Statistiche.

Statistiche dell'account nell'Area Cliente di SiteGround

Se non trovi nulla di insolito nelle tue statistiche, chiedi al team di supporto di controllare il server e il firewall. SiteGround offre un supporto di prim’ordine disponibile h24. Scopri come entrare contattarci in questo tutorial su come contattare il nostro team di supporto.

Errori simili a ERR_CONNECTION_CLOSED

ERR_CONNECTION_CLOSED è uno dei tanti errori simili che condividono lo stesso messaggio di errore “Questo sito non può essere raggiunto.” Il comune denominatore è che rappresentano un problema di connettività tra un browser Chrome e un sito web.

Gli altri errori simili a ERR_CONNECTION_CLOSED sono:

Riepilogo

ERR_CONNECTION_CLOSED è uno degli errori più fastidiosi che può interrompere le sessioni online o il traffico del sito web. La cosa più frustrante è che l’errore può provenire da vari punti.

Tuttavia, con un approccio calmo e composto, è possibile risolvere rapidamente e correggere l’errore prima che causi ulteriori problemi. Questa guida ha esaminato i 13 metodi più efficaci per eliminare l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED e riprendere la sessione di navigazione.

FAQ

Cosa causa l’errore ERR_CONNECTION_CLOSED?

Come suggerisce il nome, il messaggio ERR_CONNECTION_CLOSED stabilisce che la connessione tra il browser e un sito web è stata chiusa. Vari problemi originati dal dispositivo del visitatore o dal server del sito web possono causare questo problema. Sono inclusi:

  • Errore di configurazione della connessione di rete
  • Cache del browser scaduta
  • Cache DNS non valida nel tuo sistema operativo (OS)
  • Versione browser obsoleta
  • Impostazioni del browser mal configurate
  • Restrizioni dal software antivirus o firewall
  • Impostazioni proxy o VPN non configurate correttamente
  • Software dannoso sul dispositivo del visitatore
  • Tempo di inattività del server DNS
  • Tempo di inattività del server
  • Risorse nell’hosting insufficienti
  • Restrizioni del firewall del server

Come posso prevenire ERR_CONNECTION_CLOSED?

Come visitatore, puoi seguire diverse buone pratiche per evitare problemi di connettività che portano all’errore ERR_CONNECTION_CLOSED.

  • Tieni aggiornato il tuo browser.
  • Cancella regolarmente i dati di navigazione.
  • Assicurati che la tua rete domestica o dell’ufficio sia sicura con una password complessa e un firmware aggiornato.
  • Installa estensioni e plugin del browser solo da fonti attendibili e mantienili aggiornati.
  • Utilizza software antivirus e firewall affidabili.
  • Se utilizzi una VPN o un server proxy, assicurati che siano configurati correttamente.
  • Esegui scansioni regolari del sistema alla ricerca di malware.
  • Utilizza un servizio DNS pubblico affidabile se incontri frequentemente problemi di connessione con le impostazioni DNS predefinite del tuo ISP.

Condividi questo articolo