Inizio
/
Assistenza sito web
/
CDN
/
Come gestire la tua CDN attraverso lo strumento CDN in Site Tools

Come gestire la tua CDN attraverso lo strumento CDN in Site Tools

Come accedere allo strumento CDN e abilitare il CDN

Per attivare, disattivare e gestire le impostazioni del servizio CDN, vai alla sezione Velocità nel tuo Site Tools.

Selezione Piano CDN

IMPORTANTE: Se hai attivato il CDN e poi cambi i nameserver del dominio, il servizio smetterà di funzionare e sarà automaticamente disattivato.

Quindi, per attivare il servizio, fai clic sul pulsante Attiva per il piano selezionato:

Attiva CDN

Per interrompere l’utilizzo del CDN, fai clic sul pulsante Disattiva:

Disattiva CDN

Impostazioni CDN

CDN impostazioni

Caratteristiche di base

  • Svuota la cache: Avvia immediatamente l’eliminazione di tutte le risorse memorizzate nella cache per il tuo sito. Tieni presente che l’eliminazione di tutte le cache presenti nella rete globale potrebbe richiedere fino a 60 secondi. Importante: svuotare la cache troppo spesso potrebbe rallentare il tuo sito.
  • Modalità Sviluppo: La Modalità Sviluppo sospende temporaneamente le funzionalità di caching della CDN per tutti i visitatori del sito. La Modalità Sviluppo è utile se stai apportando modifiche a contenuti memorizzabili nella cache (come immagini, CSS o JavaScript) e desideri visualizzare tali modifiche immediatamente. Nota: una volta attivata, la Modalità Sviluppo durerà per 30 minuti e poi si disattiverà automaticamente.

Funzionalità Premium

Puoi abilitare queste funzionalità solo nel piano Premium della CDN. Puoi ordinare l’upgrade dalla tua Area Cliente > MarketPlace > Servizi di Hosting > CDN > Ottieni.

  • Cache Dinamica: La Cache Dinamica è un meccanismo di memorizzazione nella cache a pagina intera per risorse non statiche installate sui server perimetrali della CDN. Previene le query non necessarie al database, l’elaborazione di ogni visita alla pagina e molto altro ancora.
  • TTL: Il valore determina per quanto tempo le risorse dinamiche del tuo sito sono memorizzate nella cache, il che di default è 12 ore. Importante: se l’applicazione del tuo sito invia Headers di Cache-Control, andranno a sovrascrivere il valore TTL del CDN;
  • Sempre online: Sempre Online mantiene il tuo sito online quando il tuo server di hosting non è accessibile o quando il sito restituisce un messaggio di errore e la nostra CDN ha memorizzato copie del sito nella cache.

Come usare la CDN con un SSL?

La CDN può essere utilizzata con un SSL senza bisogno di alcuna configurazione aggiuntiva. Se hai già installato un SSL e il tuo sito web è configurato per aprirsi con HTTPS, il tuo sito funzionerà normalmente anche con questa configurazione dopo aver abilitato la CDN.

Come abilitare la CDN su un sottodominio o un dominio parcheggiato?

Puoi attivare il servizio per tutti i tipi di dominio da Site Tools > Velocità > CDN > scegli il dominio desiderato dal menu a tendina Seleziona Dominio > pulsante CDN.

La CDN può essere abilitata per sottodomini e domini parcheggiati solo se hai il piano Premium della CDN. Puoi ordinare l’upgrade dalla tua Area Cliente > Marketplace > Servizi di Hosting > CDN > Ottieni.

Perché non posso usare la CDN senza usare i nameserver di SiteGround?

Se attivi il servizio CDN ma il tuo nome di dominio non è puntato ai nostri nameservers vedrai un avviso:

CDN non funziona

Quando usi i nameserver di SiteGround – ns1.siteground.net (75.2.77.104) e ns2.siteground.net (99.83.229.113) il tuo nome di dominio sta usando il nostro DNS centralizzato. Il DNS centralizzato è una parte essenziale della CDN in quanto controlla la posizione dei visitatori del sito web e indirizza il traffico in entrata al server edge CDN appropriato dove vengono gestite le richieste dei visitatori. Senza questa funzionalità non c’è modo di dire a quale server edge dovrebbe essere inoltrata una richiesta in entrata e quindi la CDN non può funzionare.

Condividi questo articolo