Come avviare un'attività online con un budget limitato. Impara dagli esperti.

L’avvio e la gestione di un’attività commerciale online è da sempre un hot topic, ma recentemente è diventato cruciale. In questo momento difficile per molte attività, abbiamo contattato cinque grandi imprenditori online per avere consigli su come iniziare con un business online, anche se non si ha un grosso budget. Se stai ancora esplorando la possibilità di lanciare il tuo progetto online o stai cercando di far crescere la tua attuale attività, qui troverai tanti interessanti consigli grazie alle loro storie.

Inizia con qualcosa in cui sei davvero bravo o appassionato

Dato che stai leggendo questo articolo, potresti già avere l’idea di iniziare un’attività in un modo o nell’altro. Quale strada è la migliore da percorrere? La prima fase è decidere quale servizio o prodotto lancerai. Secondo i nostri esperti, è meglio iniziare con qualcosa che conosci bene o qualcosa di cui sei appassionato e che vuoi imparare a fare bene. Fiducia e passione sono i due più forti driver per il successo, quindi cavalca la loro onda.

Ferdy Korpershoek è un imprenditore online che si occupa di aiutare le persone a far crescere il loro business online. Ha trascorso anni a sviluppare il suo centro risorse su www.ferdykorpershoek.com e sul suo canale Youtube, dove ha oltre 150.000 follower. All’inizio della sua attività ha attraversato lo stesso percorso di tutti noi.

«Se guardo al periodo in cui viviamo, è diventato così facile condividere le cose con il mondo attraverso Internet. Quindi cerchiamo di essere pratici: c’è qualcosa in cui sei già bravo o qualcosa che vorresti imparare? Beh, il gioco è fatto! Inizia a fare pratica e ia condividere con altri le tue conoscenze attraverso un video, un blog post o un corso.

Forse pensi: “Non potrei mai farlo.” Ed è per questo che non l’hai ancora fatto. La pensavo anche io così fino a qualche anno fa. Lascia che ti racconti una storia.

Nel corso degli anni, ho creato molti siti con WordPress. A volte ho fatto davvero fatica per trovare una soluzione a un problema e per riuscire a creare ciò che il mio cliente voleva. Ho passato momenti complicati. Quando ho imparato a risolvere tutti i problemi con WordPress e creare bellissimi siti, ho iniziato a pensare di condividere le mie conoscenze attraverso video tutorial. In questo modo, altri potevano facilmente imparare ciò che avevo dovuto imparare da solo.

Ma ho visto che altri erano già più bravi a farlo. Avevano un inglese migliore ed erano più bravi a presentare. Quindi ho esitato. Fino a quando non ero così stufo di come andavano le cose nella mia vita da decidere di farlo comunque. E indovina un po’, sono diventato sempre più bravo e ho iniziato a ottenere follower. Ora posso farlo a tempo pieno e guadagnare mentre aiuto le persone.

Anche tu puoi fare lo stesso, ma devi iniziare a farlo! Chiediti: come posso iniziare ad aiutare le persone oggi stesso?»

Fallo e basta

Come ha affermato Ferdy nella sua storia, la più grande sfida all’avvio di una nuova attività è la paura di iniziare. Ci sono troppe incognite, il budget non è mai abbastanza, il dubbio e il rischio percepito sembrano più alti di quanto siano realmente. Peggiora ancora quando inizi a cercare consigli da altri che spesso ti fanno sentire ancora più impreparato. Quindi, quando ti stai preparando a percorrere quella strada, il tuo compito numero uno è silenziare quella voce interiore che ti dice che fallirai.

Abbiamo chiesto a Darrell Wilson, imprenditore e proprietario di www.darrelwilson.com con oltre 200.000 follower su YouTube, quali sono i suoi consigli per superare la paura e l’incertezza.

«Trovo che fare paragoni tra te e gli altri ostacolerà solo il tuo lavoro e ti farà tornare sempre al punto di partenza.

Puoi iniziare sin da subito la tua attività. Crea un sito o un blog per la tua attività e scrivi semplicemente quello che ti viene in mente e rimarrai stupito di dove riuscirai ad arrivare. Ricorda, sii coerente, non preoccuparti degli altri e inizia in piccolo. Sei un nuovo imprenditore che fa i suoi primi passi e come ha detto Stan Lee: se hai un’idea che pensi sia buona, non lasciare che un idiota ti dissuada.»

Le ricerche mostrano che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il motivo principale per cui molte persone non hanno successo non è legato a una partenza sbagliata o a un cattivo prodotto: è la mancanza di iniziativa. Si deve fare il salto, è questo l’unico modo pratico per superare la paura del fallimento.

La semplicità e l’attenzione verso il tuo target sono fondamentali

Poiché l’avvio di una nuova attività può essere affrontato in diversi modi e suddividere gli sforzi in diversi canali non fa altro che aumentare il budget, diventa davvero importante rimanere concentrati e cercare di semplificare tutto il più possibile. «L’avvio di un’attività online può essere un argomento ampio, ma ci sono ancora solo due percorsi principali che è possibile intraprendere: è possibile vendere prodotti o vendere servizi», afferma Ionut Neagu, fondatore di CodeinWP, uno degli hub di maggior successo per imprenditori WordPress, e CEO di Themeisle, una società che produce temi e plugin WordPress.

«Entrambi possono essere fatti con un budget limitato, ma è necessario fare attenzione quando si tratta di scegliere il proprio mercato e come aggredirlo. Ecco due strategie che penso funzioneranno meglio se i tuoi fondi sono limitati:

1. Se vuoi vendere prodotti

Dropship. Avvia un negozio su una piattaforma come Shopify o WooCommerce. Ottieni liste di prodotti direttamente dai fornitori e le rendi disponibili nel tuo negozio. Quindi, ogni volta che effettui una vendita, è il fornitore responsabile dell’esecuzione dell’ordine.

Promuovi questa attività tramite annunci Facebook. Gli annunci di Facebook ti daranno comunque il massimo profitto rispetto a qualsiasi altra piattaforma pubblicitaria. Fintanto che punti a target ristretti o nicchie, gli annunci non dovrebbero essere troppo costosi.

2. Se vuoi vendere servizi

Inizia su Fiverr. Fiverr è un enorme marketplace in cui le persone possono offrire tutti i tipi di servizi purché possano essere eseguiti da remoto.

Fiverr è anche facile da utilizzare: trova una nicchia → scopri cosa va per la maggiore → offri un servizio simile. Certo, guadagnare un sacco di soldi su Fiverr può essere difficile, ma è comunque un ottimo punto di partenza.»

Crea un sito WordPress con un budget limitato

Tutto molto chiaro, ma ovviamente abbiamo bisogno di un sito per vendere i nostri prodotti o servizi. Se il COVID-19 ci ha insegnato qualcosa, è stato che qualsiasi azienda ha bisogno di una presenza online. Ma la costruzione di un sito potrebbe in realtà essere uno degli articoli più costosi nella tua agenda. Abbiamo chiesto a Syed Balkhi, il fondatore della piattaforma WPBeginner, dove decine di migliaia di utenti WordPress di tutto il mondo vanno ogni giorno alla ricerca di tutto ciò che riguarda WordPress, come creare un sito con un budget limitato:

«Una delle cose che frena le persone è la mancanza di risorse, ma io credo che gli imprenditori possano risolvere questo problema facilmente con un po di intraprendenza. WordPress è una piattaforma straordinaria perché ci sono oltre 55.000 plugin gratuiti che possono aiutarti a creare il tuo sito pur avendo un budget limitato, così da poter iniziare a guadagnare online.

Ad esempio, puoi aggiungere WPForms lite per creare un modulo per richiedere preventivi. Puoi utilizzare WP Advanced Ads per vendere facilmente annunci sul tuo sito. Ci sono tonnellate di altri plugin che ti permettono di fare di più, come MonsterInsights per gli analytics, AIOSEO per l’ottimizzazione SEO, SG Optimizer per accelerare il tuo sito e molto altro ancora.

Una volta che il tuo sito è attivo, puoi iniziare a promuoverlo sui social utilizzando metodi a basso costo, come rispondere alle domande nei gruppi Facebook, nei gruppi LinkedIn e su Quora, cos che ti aiuterà a rafforzare la tua credibilità e il riconoscimento del tuo brand. Ti aiuterà inoltre a ottenere traffico mirato che si convertirà in clienti.

Oltre WordPress, ci sono anche molti altri strumenti che possono aiutarti a migliorare il tuo sito senza bisogno di grossi capitali. Come Canva per la creazione di splendide immagini, Grammarly per scrivere meglio in inglese e un’intera suite di strumenti gratuiti offerti da Google per aiutarti a far crescere la tua attività.

La chiave del successo online è essere intraprendenti e migliorare costantemente ogni giorno.»

La SEO fatta bene è ancora la forma più economica di marketing

Ora che hai sviluppato l’idea, hai superato la paura, hai il sito per presentare il tuo servizio e hai definito il tuo pubblico, è tempo di scoprire che tutto si lega al marketing. A partire da ora, la tua domanda più importante sarà: come ottengo nuovi clienti?

Anni fa, quando SiteGround era una piccola società di hosting e avevamo un budget limitato, abbiamo scoperto il potere della SEO fatta bene, che ci ha permesso di aumentare di molto la nostra attività. All’epoca non era molto complesso. Si trattava di contenuti e metadati. L’aggiunta di contenuti utili e l’ottimizzazione dei metadati, ci ha permesso di ottenere le prime posizioni con la maggior parte delle parole chiave e un Page Rank 9 di Google, che all’epoca era incredibile. L’unico costo era legato al dover imparare a lavorare sulla SEO, perché al tempo le informazioni erano scarse e si imparava solo facendo testing. Nel tempo, i nostri sforzi si sono concentrati su altri canali e il nostro budget di marketing è aumentato in modo significativo, ma crediamo ancora nel potere della SEO, soprattutto quando si è all’inizio di un attività.

Questo è il motivo per cui ci siamo rivolti a Marieke van de Rakt, CEO di Yoast SEO. Prima di assumere il ruolo di CEO, ha contribuito a far crescere l’azienda come Chief Strategy Officer e conosce i dettagli di una buona SEO. Ecco cosa ritiene che che sia importante al giorno d’oggi:

«Scrivi contenuti di alta qualità e SEO-friendly. Se avvii un sito per la tua attività online, dovrai attirare un certo pubblico. Il modo più rapido ed economico per attirare quel pubblico è ottenere visitatori da Google. Ma come puoi essere sicuro di posizionarti in alto nei motori di ricerca?

Un plugin di SEO come Yoast si occuperà della maggior parte degli aspetti tecnici dell’ottimizzazione del tuo sito. Inoltre, dovrai assicurarti che i contenuti del tuo sito siano della massima qualità! Ma come si possono scrivere contenuti SEO-friendly?

Prima di poter iniziare a scrivere devi fare una ricerca sulle parole chiave. Se vuoi dominare i risultati della ricerca, dovrai solo capire quali parole il tuo pubblico cerca effettivamente. Queste saranno gli argomenti di cui dovrai scrivere e le parole che dovrai usare nel tuo testo.

La seconda cosa da fare è assicurarsi che il testo sia piacevole e di facile lettura. Scrivi paragrafi brevi e usa titoli che aiuteranno il lettore a capire il tuo testo.

Per assicurarti che il tuo testo sia classificato nei motori di ricerca, assicurati che anche Google capisca di cosa stai parlando. Usa le parole per le quali vuoi essere trovato e assicurati di usarle anche in intestazione e sottotitoli. Scrivi inoltre testi di almeno 300 parole, poiché questo ti aiuterà nel ranking.

Non dimenticare di ricollegarti sempre a contenuti sviluppati precedentemente. Ciò renderà il tuo post più forte perché mostrerai autorità sull’argomento. Inoltre, la struttura dei tuoi link è fondamentale per il ranking Google.»

Se vuoi saperne di più su come ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca, puoi consultare i nostri articoli sulla SEO scritti da Rebecca Gill.

E questo è tutto! Speriamo di essere riusciti a darti una mano nell’avviare una nuova attività online e a mitigare alcune paure che potresti avere in questa fase iniziale. Ora tocca a te – buona fortuna!

Marina Vassilyovska

Content Strategist

Marina fa parte del team di marketing di SiteGround. Ama creare contenuti ed è appassionata di strategie digitali e storytelling. È anche una grande fan di WordPress e la puoi spesso trovare ai WordCamp o agli incontri locali della community, dove è sempre pronta per una chiacchierata sulle ultime notizie di WordPress!

Business

Inizia la discussione

Sei pronto a iniziare il tuo sito?

Scegli un piano di hosting, crea o trasferisci il tuo sito in pochi click e fai crescere la tua presenza online!

Inizia subito Parla con un esperto