La Community WordPress incontra la scuola

CILS scuola WordPress

La scorsa settimana sono tornato a scuola dopo tanti anni, ma per la prima volta dal lato della cattedra. E seppure mi capita spesso di fare talk in giro per l’Italia, questa volta l’esperienza è stata molto diversa. Ho deciso quindi di parlarvi di un progetto su WordPress nato da un ragazzo di soli 17 anni, che è riuscito a far incontrare la Scuola con la Community WordPress. Al progetto abbiamo partecipato noi di SiteGround insieme agli amici di Yoast, SOS WP, Crispy Bacon e Paperlane Visual Factory.

CILS: La comunità incontra la scuola

Per la prima volta ci siamo trovati davanti a un progetto nato grazie all’intuizione di uno studente. Matteo Spirandelli ha voluto proporre come soluzione di alternanza scuola-lavoro un corso WordPress per gli studenti, per insegnargli a utilizzare il CMS più diffuso al mondo. Un corso di 8 lezioni in cui la Community WordPress è stata invitata a incontrare gli studenti per introdurli al mondo del digitale. Ma soprattutto un corso pratico e non tecnico, capace davvero di avvicinare i ragazzi a WordPress.

Il corso è nato perché a Settembre 2018 ho notato quanto fosse differente ascoltare una lezione su WordPress a scuola e un talk a un WordCamp o a un Meetup. In più continuavo a sentire dai miei compagni come l’informatica fosse una materia troppo tecnica perché veniva spiegata in modo meno divertente di quanto lo fosse in realtà.

Matteo Spirandelli
Studente e ideatore del corso

La Community risponde

L’idea è subito piaciuta non solo ai professori e al dirigente scolastico, ma anche a molti rappresentanti della Community WordPress che subito si sono proposti di raccontare la loro esperienza. Diversi esperti si sono succeduti per spiegare ai ragazzi come iniziare a sviluppare una propria presenza online, dando una visione anche di come si muove il mondo lavorativo in questo mercato. Andrea Di Rocco, fondatore di SOS WP, ha tenuto una lezione sulle basi della SEO. Laura Sacco di Yoast ha parlato dell’importanza delle traduzioni per WordPress. Erika Gili di Crispy Bacon ha introdotto il mondo del coding e dello sviluppo. E infine io ho fatto una panoramica sulle strategie marketing da adottare.

Il punto di vista dei professori

Il progetto svolto in Alternanza Scuola Lavoro, nell'istituto Itsos Albe Steiner di Milano, ha un giudizio più che positivo, in quanto si sono raggiunti i 3 obiettivi che ci eravamo prefissi:

  1. Mettere in luce e affinare le abilità di Matteo
  2. Far conoscere ai ragazzi che assistevano alle lezioni di Matteo, la passione e le conoscenze di un ragazzo uguale a loro, che vive attivamente le sue passioni, frequentando la comunità e contribuendo ad essa.
  3. Conoscere da vicino le aziende, sapere da loro cosa cercano e come iniziare a muovere i primi passi nel mondo del lavoro.

Tutto ciò è stato possibile grazie al nostro dirigente scolastico Domenico Balbi, il quale ha sempre sostenuto il progetto avente una forte connotazione di natura inclusiva ed educativa.

Andrea Scarpati
Docente e organizzatore del corso

 

Quando Matteo mi ha invitato ad assistere a un suo talk al Meetup di Milano, ho avuto modo di scoprire l’universo di WordPress e ho potuto toccare con mano la passione e la collaborazione che vengono messe in questa comunità. Quest’anno, in quanto responsabile del progetto Alternanza Scuola-Lavoro, ad un certo punto mi sono detto che sarebbe stato interessante per lui trasmettere questa passione anche ai suoi compagni.

Cosi è nato il progetto CILS che ha permesso di far conoscere il mondo di WordPress a dei ragazzi che, pur essendo “nativi digitali”, molto spesso non sono consapevoli del lavoro che c’è dietro a un click. Spero che questa iniziativa abbia permesso ai nostri studenti, come ha permesso a me, di scoprire una realtà fatta di collaborazione, ma sopratutto di tanta passione per un progetto che nasce con il fine di diffondere la conoscenza e le informazioni senza badare al guadagno.

Grazie Matteo
Grazie WordPress

Alessandro Labianca
Docente e organizzatore del corso

Un ottimo spunto per progetti futuri

Ho voluto parlarvi di questa esperienza perché per noi di SiteGround è sicuramente stato un ottimo spunto di riflessione. Ci ha spinto a fare di più per entrare a contatto con le scuole e le università italiane, nelle quali spesso il tema digitale è ancora poco affrontato, seppure di fortissima importanza.

Dopo aver collaborato con la Bologna Business School e con il progetto CILS, offrendo gratuitamente hosting agli studenti, il prossimo step sarà entrare in contatto con altre scuole per proporre progetti simili.

E voi cosa ne pensate? Noi crediamo che progetti di questo tipo siano oggi più interessanti che mai e vi invito a scrivermi qui nel caso foste interessati a portare nelle scuole progetti simili. Noi ci siamo e saremmo felicissimi di poter darvi una mano!

Digital Marketing Strategist

Luca è un nativo digitale con la passione per il marketing! Rientra perfettamente nella fascia dei Millennials e si fa portavoce di un mondo che sta cambiando lanciandosi in sfide “markettare” che ci aiutano, attraverso i nuovi media, a essere sempre più presenti e vicini a tutti voi.

2 Commenti

  1. Rispondi Giugno 17, 2019 / 14:49 Matteo S.Team SiteGround

    Ciao Luca,

    Anzitutto ringrazio SiteGround per essere stato nostro sponsor, per averci offerto l’hosting per il progetto e per averci dedicato questo spazio sul vostro blog.

    È stato un onore personalmente collaborare con voi, e, confermando quanto ho detto, è stato effettivamente un successo questo progetto.

    Sto per pubblicare un post sul sito del corso con i bilanci, ma intanto vorrei dire che l’obbiettivo di CILS non è finito. Infatti il nostro desiderio sarebbe creare un qualcosa che personalmente chiamo “CILSCamp”. Una sorta di WordCamp ma con una sola track (sala) e aperta a chiunque, anche a persone che non siano della scuola. Naturalmente ci sarà una Call To speaker, to Sponsor e forse qualcos’altro quindi stay tuned.

    Ringrazio SiteGround ma anche tutti gli altri sponsor per la fiducia che hanno avuto verso di me.

    A presto!
    Matteo S.
    Fondatore di CILS

    • Rispondi Giugno 17, 2019 / 14:51 Luca RodinoTeam SiteGround

      Grazie a te Matteo, molto interessante! Rimaniamo sintonizzati 🙂

Risposta

* (Richiesto)