Arriva la nuova versione del nostro plugin SG Optimizer. Una svolta per le performance WordPress!

SG Optimizer 5.0

Le prime versioni del nostro plugin SG Optimizer avevano un unico scopo: connettere WordPress con il sistema di caching del reverse proxy installato sui nostri server. Nel corso degli anni abbiamo però deciso di aggiungere diverse funzionalità, tra cui la gestione PHP e HTTPS che consentono un controllo maggiore sull'ambiente server di SiteGround, direttamente dal backend di WordPress. La nuova versione di SG Optimizer si spinge oltre. Non solo abbiamo migliorato le funzionalità esistenti, ma abbiamo incluso anche la possibilità di ottimizzare le performance del proprio sito. Il nostro plugin è ora una soluzione all-inclusive adatta a migliorare le performance di tutti i siti WordPress ospitati da noi.

SG Optimizer è sempre stato uno strumento capace di migliorare le prestazioni dei siti, ma ora abbiamo potenziato le sue capacità in modo rilevante. Se in passato, grazie a questo plugin, i siti non ottimizzati arrivavano a caricarsi fino a 5 volte più velocemente, con i nuovi miglioramenti riusciamo a incrementare del 10%, o addirittura del 20%, le prestazioni di siti già ottimizzati al massimo.
Continua a leggere per scoprire i risultati.

Pulizia intelligente della Cache Dinamica

La cache full page di NGINX è stata, sin dall'inizio, una funzionalità fondamentale del plugin. Con la nuova versione abbiamo migliorato in modo significativo quella funzionalità lavorando sulla pulizia della cache. Prima di questa versione, ogni volta che veniva fatta una modifica sul tuo sito (anche solo un nuovo commento sul tuo blog) il plugin puliva la cache dell’intero sito. Ciò significava che molti visitatori avrebbero visto contenuti non memorizzati nella cache, causando un aumento dei tempi di caricamento della pagina.

Con la nuova versione invece, eliminiamo l'intera cache del sito solo quando ci sono cambiamenti importanti, come quando aggiorni la versione di WordPress o installi un tema o un plugin. In tutte le altre occasioni, abbiamo regole intelligenti per determinare quale parte della cache deve essere pulita. Ad esempio, quando qualcuno pubblica un commento sul tuo blog, solo l'URL di quel post verrà cancellato dalla cache e rigenerato alla visita successiva. Meno volte la tua cache verrà eliminata, meno volte il tuo sito verrà ricaricato.

Nuove ottimizzazioni di front-end e immagini

frontend SG Optimizer

Diverse nuove funzioni per l’ottimizzazione del frontend e delle immagini sono ora disponibili nel nostro plugin. Molte di esse sono ottimizzazioni conosciute e ampiamente usate, utili per rendere i siti WordPress più veloci. Quello che rende unico il nostro servizio è che abbiamo sviluppato SG Optimizer appositamente per l'ambiente SiteGround, al fine di ridurre al minimo l’impatto causato dalle ottimizzazioni.

  • Ottimizzazione automatica delle immagini per i nuovi caricamenti e una funzione di ottimizzazione manuale in blocco per i vecchi caricamenti.
  • Lazy Load delle immagini che riduce il tempo di caricamento iniziale delle pagine. Particolarmente utile per le pagine lunghe con molte immagini come i blogroll.
  • Compressione GZIP per comprimere i tuoi contenuti prima che siano serviti al browser e risparmiare banda.
  • Minificazione CSS, JS e HTML che migliora la velocità di caricamento del tuo sito, riducendo la dimensione delle tue risorse.
  • Rimozione delle stringhe di ricerca dalle risorse statiche per migliorare il modo in cui i tuoi contenuti vengono memorizzati nella cache dai tuoi visitatori e potenzialmente dalla tua rete CDN, se ne stai utilizzando una.
  • Opzione per disabilitare le emoji, per evitare inutili sovraccarichi dallo script di conversione delle emoji.
  • Controllo della cache del browser che aggiunge automaticamente le regole necessarie ai browser dei visitatori per memorizzare nella cache il contenuto statico più a lungo rispetto alle impostazioni predefinite.

Miglioramento del reindirizzamento del traffico HTTPS

Nella vecchia versione del plugin eravamo abituati a reindirizzare il traffico su HTTPS in modo dinamico, ma questa modalità, sebbene l’impatto sul tempo di caricamento fosse minimo, non era del tutto ottimale. Nella nuova versione del plugin abbiamo suddiviso il processo di forzatura dell’HTTPS in due passaggi. Per prima cosa aggiorniamo il tuo database, configurando il tuo sito per farlo lavorare con il tuo SSL e inserendo un reindirizzamento su HTTPS.

Per la maggior parte dei siti questo è sufficiente. Tuttavia, a seconda del codice del tema o dei plugin, alcune risorse potrebbero non essere presenti nel database. In questo caso, quando il tuo sito verrà caricato dal browser, vedrai un avviso rosso nella pagina, con scritto "contenuto non sicuro". La nostra seconda funzionalità è progettata nel caso in cui la prima non sia sufficiente. Il bottone "Sistema contenuto non sicuro" esegue la scansione dei contenuti non sicuri e li riscrive dinamicamente per te.

Altre funzionalità migliorate

Oltre ai principali miglioramenti delle funzionalità sopra elencati, con la nuova versione di SG Optimizer abbiamo apportato una serie di piccoli ma utili miglioramenti in molte altre aree:

Supporto Memchached migliorato

Con la vecchia versione del plugin, quando si modificavano le versioni PHP del proprio sito, era poi necessario apportare ulteriori modifiche. Ora non più! Memcached funziona perfettamente con tutte le versioni PHP supportate da SiteGround. Questo miglioramento consente anche di vedere le statistiche su quali oggetti sono serviti da Memcached per ogni pagina. Queste statistiche possono essere visualizzate con l'aiuto del plugin Debug Bar.

Cambiare versione PHP è più semplice

Quando verifichi la compatibilità del tuo sito con la versione PHP consigliata, eseguiamo controlli più ottimizzati che fanno risparmiare tempo e risorse del server. Abbiamo anche semplificato il passaggio tra diverse versioni di PHP.

Tutte le funzionalità disponibili con WP-CLI

WP-CLI è un’interfaccia a linea di comando che permette di gestire il proprio sito, ma fino ad ora non stavamo utilizzando WP-CLI al massimo delle sue potenzialità. Ora abbiamo ampliato i comandi e puoi modificare ogni opzione nel backend di SG Optimizer tramite la tua linea di comando.

Interfaccia Sleeker per amministratori di siti singoli o multipli

La nuova versione di SG Optimizer introduce un layout più semplice e pulito. La sua interfaccia è stata riprogettata e scritta in React, che ci consente di gestire meglio i processi ed eseguire attività che possono richiedere molto tempo, senza sfruttare troppe risorse.

I controlli multisito consentono agli amministratori di eseguire azioni in blocco sulla loro rete e sono ora più facili da trovare e utilizzare. Sono tutti elencati in una sezione del plugin, invece che essere in posti diversi nel pannello di amministrazione di WordPress.

Compatibilità con altri plugin per le prestazioni

Come cliente SiteGround sai che la nostra piattaforma è compatibile con tutti i plugin di terze parti. Purtroppo molti plugin non riescono a raggiungere risultati ottimali perché sono progettati per funzionare con più piattaforme di hosting, invece di essere pensati per un’unica piattaforma della quale conoscono tutti i dettagli. Per questo abbiamo deciso di offrire una soluzione completa e sviluppata per il nostro ambiente, per offrire le migliori prestazioni ai siti ospitati da noi.

Detto questo, nessuno conosce il tuo business meglio di te, per cui la scelta finale su quali plugin utilizzare resta tua. Tuttavia, se decidi di utilizzare un plugin con funzionalità che si sovrappongono a quelle di SG Optimizer 5.0, ti consigliamo di disabilitare quelle funzionalità dall’interfaccia di Optimizer. Invece di rendere il tuo sito più veloce, due plugin che cercano di ottenere lo stesso risultato, potrebbero renderlo più lento.

NOTA: ogni volta che aggiorni o si installi la nuova versione del plugin, controlleremo se WordPress utilizza già un altro plugin con funzionalità in sovrapposizione con SG Optimizer. Nel caso questo si verificasse, le funzionalità coincidenti nel nostro plugin verranno automaticamente disattivate. Sarà necessario ri-attivarle manualmente se si desidera utilizzarle con SG Optimizer.

Abbiamo creato un tutorial dettagliato su come utilizzare tutte le nuove funzionalità del plugin SG Optimizer 5.0.

Sviluppo del prodotto - Tecnico

Entusiasta di tutte le applicazioni Open Source che ti possono venire in mente, ma principalmente di WordPress. Aggiungi un pizzico di amore per il web-design, nuove tecnologie, ottimizzazione per i motori di ricerca e ci sei quasi!

10 Commenti

  1. Rispondi Dicembre 12, 2018 / 14:34 Federico RusticiTeam SiteGround

    Bene, però ho disinstallato autopimize e WP fastest cache, e con SG Optimizer, la velocità da Google Speed Page insight è drasticamente crollata da 75 a 25 su mobile.
    Sbaglio qualcosa io?

    • Rispondi Dicembre 12, 2018 / 14:49 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Federico, ti consiglierei di verificare che la cache dinamica sia attiva e che tu abbia attivato l'ottimizzazione nella pagina di configurazione del plugin. SG Optimizer dovrebbe darti risultati migliori dei plugin file-bases. Se il problema persiste, ti consiglio di passare dalla nostra assistenza via chat e verificare con loro come risolvere.

  2. Rispondi Dicembre 18, 2018 / 12:25 Nicholas MarmontiTeam SiteGround

    Questa nuova versione è veramente un grande passo avanti: non mi è chiaro però su quale libreria/algoritmo si basa sull'ottimizzazione delle immagini.

    Uso già un altro strumento che si integra perfettamente in WP e mi da report dettagliati sul tipo e la percentuale di compressione. È possibile avere maggiori informazioni su quali strumenti utilizzate per fare una comparazione?

    • Rispondi Dicembre 19, 2018 / 08:47 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Nicholas, confesso che per rispondere alla tua domanda sono passato dai nostri sviluppatori del plugin. Ti riporto qui la loro risposta 😀
      "Per il plugin utilizziamo strumenti a riga di comando caricati sui nostri server: gifsicle, jpegoptim, optipng. Con ognuno di essi si può scegliere quanto ridurre la dimensione dell'immagine ma, al momento, cerchiamo di mantenere la stessa qualità. Volendo potremmo aumentare la compressione e ridurre ulteriormente le immagini ma la qualità ne risentirebbe. Per cui preferiamo mantenere la qualità così com'è piuttosto che ridurre la dimensione."

      • Dicembre 21, 2018 / 09:55 Nicholas MarmontiTeam SiteGround

        È esattamente quello che volevo sapere (e vi consiglio di integrare questa informazione nei post che parlano di questo plugin per i più "tecnici").

        Sarebbe molto utile avere almeno un'opzione di ripristino in modo che post ottimizzazione si possa scegliere se tornare alla versione originale del file nel caso non fossi soddisfatto dell'immagine finale.

      • Dicembre 21, 2018 / 13:10 Luca RodinoTeam SiteGround

        Grazie per il prezioso contributo Nicholas, girerò sicuramente il tuo consiglio ai nostri sviluppatori 😉

  3. Rispondi Dicembre 19, 2018 / 10:22 GianniTeam SiteGround

    Non credo sbagli qualcosa perché anche a me il sito rallenta con questo plugin che, ovviamente, non utilizzo. Tra l'altro anche il passaggio ai server olandesi ha portato ad un caricamento più lento, per fortuna non eccessivo.

    • Rispondi Dicembre 19, 2018 / 10:28 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Gianni, ti consiglio di fare un passaggio dalla nostra assistenza e verificare con loro i motivi del rallentamento. Dalle nostre verifiche risulta che Optimizer migliora le performance in base al grado di ottimizzazione del sito, ma ogni tanto possono esserci conflitti con altri plugin o servizi. Per quanto riguarda il datacenter di Amsterdam, ricordo che può essere attivata gratuitamente la CDN Cloudflare.

  4. Rispondi Gennaio 11, 2019 / 16:54 DanieleTeam SiteGround

    Ho installato pure io il nuovo plug-in con ottimi risultati in versione DESKTOP (95-98) ma in versione mobile si viaggia su un un punteggio di 22-27...
    Avete riscontrato qualche problema generale pure voi oppure è una cosa che riguarda il mio sito in particolar modo?

    • Rispondi Gennaio 11, 2019 / 17:23 Luca RodinoTeam SiteGround

      Ciao Daniele, noi non abbiamo riscontrato generalmente questo problema, diciamo che un sito ottimizzato bene per desktop non è detto che lo sia anche per mobile, ma dovremmo avere qualche info in più sul tuo sito per aiutarti a risolvere il problema.
      Ti consiglio di fare un passaggio dalla nostra assistenza via chat QUI e verificare con loro 🙂

Risposta

* (Richiesto)