Passaggio a PHP 7.4 e interruzione di alcune vecchie versioni

Gran parte del nostro servizio consiste nel mantenere aggiornato, sicuro e veloce il software lato server e lato client. Uno degli elementi chiave del nostro stack server è il linguaggio di programmazione PHP, che è un prerequisito per il funzionamento della maggior parte dei siti web. PHP è un linguaggio estremamente diffuso e ben supportato e, come ogni software, il suo sviluppo prevede il rilascio continuo di nuove versioni. Le versioni aggiornate introducono nuove funzionalità e importanti miglioramenti delle prestazioni e della sicurezza. In qualità di hosting provider, teniamo traccia di come si evolve ogni versione di PHP, in particolare della velocità con cui viene adottata dai principali sviluppatori di applicazioni e cerchiamo di garantire che i nostri clienti ottengano tutti i vantaggi possibili dalle versioni più recenti.

Passaggio a PHP 7.4 come versione di default sul server

A partire da Giugno 2021, la versione predefinita sui nostri server diventerà PHP 7.4. Ciò significa che tutti i nuovi siti utilizzeranno 7.4, a meno che non vengano passati manualmente a una versione differente. PHP 7.4 è in circolazione da più di 2 anni ed è già diventato ampiamente compatibile con diversi CMS, mentre PHP 7.3 non è più supportato attivamente ed entro la fine dell’anno verrà rimosso anche il supporto della sicurezza.

Mantenere la versione di PHP aggiornata presenta diversi vantaggi in termini di prestazioni e sicurezza ed è per questo che passeremo a PHP 7.4.

Tutti i siti che utilizzano il nostro servizio PHP gestito verranno aggiornati a PHP 7.4 nel periodo 10-21 Giugno 2021. PHP 7.3 sarà ancora disponibile sui nostri server e potrà essere impostato manualmente dai nostri clienti sul Site Tools > Sviluppatori > Gestione PHP.

Interruzione del supporto per 7.2, 7.1, 7.0, 5.6 e versioni precedenti alla fine dell’anno

Allo stesso tempo, il supporto per la sicurezza di tutte le versioni PHP precedenti alla 7.3 è ufficialmente terminato da un po’ di tempo e, visti gli exploit che trapelano di tanto in tanto, riteniamo che il rischio di utilizzarle sia sempre maggiore. Inoltre, le prestazioni dei siti che utilizzano vecchie versioni di PHP sono notevolmente inferiori rispetto ai siti che utilizzano le versioni recenti. Ecco perché interromperemo il supporto delle versioni PHP 7.2, 7.1, 7.0, 5.6 (e precedenti) sui nostri server. Dopo il 21 Giugno 2021 aggiorneremo gradualmente a PHP 7.4 i siti che utilizzano le vecchie versioni. Le versioni PHP precedenti alla 7.3 non saranno più supportate sui nostri server dopo il 31 Dicembre 2021.

Iscriviti per
altri fantastici contenuti!

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter mensile con gli ultimi contenuti utili e le offerte SiteGround.

Grazie!

Per favore, controlla la tua email per confermare l’iscrizione.

Cosa fare se si utilizza una vecchia versione di PHP?

Questo aggiornamento PHP interesserà molti siti sulla nostra piattaforma. Ecco perché abbiamo iniziato a comunicare l’aggiornamento un mese fa e ti invitiamo caldamente a valutare l’effetto che l’aggiornamento a PHP 7.4 avrà sul tuo sito, utilizzando questo strumento:

tuo-dominio.com/.well-known/sg-php-try-v74

Per vedere se un sito funzionerà correttamente dopo l’aggiornamento, digita l’URL sopra indicato utilizzando il tuo dominio e naviga attraverso il sito, i suoi sottodomini (se presenti) e l’area di amministrazione. Se qualcosa non appare o non si comporta come previsto, ti consigliamo vivamente di esaminare ulteriormente la compatibilità del tuo sito con PHP 7.4 e risolvere eventuali problemi prima dell’aggiornamento. Se la soluzione è più complessa o se il problema è altrove, contatta uno sviluppatore per avere assistenza.

Nota: aprendo il tuo sito tramite il link sopra indicato, navigherai utilizzando PHP 7.4. Questa modifica influisce SOLO sulla sessione corrente del browser. Tutti gli altri visitatori continueranno ad accedere al tuo sito con la sua attuale versione PHP. Per interrompere la modalità di navigazione per il controllo di compatibilità nel tuo browser, chiudi il browser e accedi nuovamente al tuo sito tramite il suo URL standard.

Caso speciale di Magento: i siti che utilizzano Magento 2.3.6 o versioni precedenti non sono compatibili con PHP 7.4. Ecco perché, se hai un sito di questo tipo, ti consigliamo vivamente di aggiornarlo a Magento 2.3.7 il prima possibile, in modo che sia compatibile con PHP 7.4.

Siamo consapevoli che i siti che attualmente utilizzano la versione PHP 7.2 o precedente potrebbero richiedere più tempo per correggere possibili incompatibilità con PHP 7.4. Per questo motivo, nei giorni scorsi, ai proprietari di questi siti è stato fornito via email un link per l’eventuale rinuncia all’aggiornamento. Rinunciando all’aggiornamento tramite questo link, i clienti confermano che non desiderano passare alla nuova versione di PHP, ma sono consapevoli che le vecchie versioni smetteranno comunque di funzionare dopo il 31 Dicembre 2021.

Per i clienti che utilizzano PHP 7.3, consigliamo di non posticipare l’aggiornamento di PHP ma, nel caso lo desiderassero, possono passare alla gestione manuale della versione PHP fino a quando il loro sito non sarà pronto per PHP 7.4.

Non vedo l’ora di vedere siti più sicuri e molto più veloci dopo l’aggiornamento!

author avatar
Daniel Kanchev

Progettista di soluzioni Cloud e Enterprise

Il mio lavoro è interamente legato ai software gratuiti e open-source (alcuni dei miei preferiti sono WordPress, Joomla!, Magento, Varnish e Apache mod_security). Sono un appassionato di sicurezza web e maniaco delle prestazioni, sono sempre super concentrato sul risolvere i problemi e sul migliorare tutti i nostri servizi.

Sviluppo

Commenti ( 2 )

author avatar

Ingrid

Jul 21, 2021

Ho bisogno di tempo per aggiornare il sito. Ho visto che sono 2 giorni che non funziona. Pensavo che il sito non aggiornato smetteva di funzionare a partire dal 31 dicembre!!

Rispondi
author avatar

Luca Rodino Il Team di SiteGround

Jul 22, 2021

Ciao Ingrid, se hai escluso i tuoi siti dall'aggiornamento alla nuova versione di PHP dovresti avere la versione che utilizzavi in precedenza senza differenze. Ti chiedo di passare dalla nostra assistenza via chat per verificare le cause del malfunzionamento.

Rispondi

Inizia la discussione

Sei pronto a iniziare il tuo sito?

Scegli un piano di hosting, crea o trasferisci il tuo sito in pochi click e fai crescere la tua presenza online!

Inizia subito Parla con un esperto