Siti più veloci con l'algoritmo di compressione Brotli

Siamo lieti di annunciare che abbiamo implementato e attivato l’algoritmo di compressione Brotli sui nostri server con Site Tools in modo che i siti ospitati possano migliorare la velocità fino al 15-20%.

Cos’è Brotli?

Brotli è un algoritmo di compressione di nuova generazione, sviluppato da Google come successore di gzip. L’idea è semplice: una volta che la tua applicazione produce l’output HTML del tuo sito e l’output è compresso insieme a tutte le risorse che carica, i dati vengono trasmessi sul web. A quel punto il browser decomprime il contenuto prima di mostrarlo. Questo processo riduce significativamente la dimensione dei dati che vengono spostati dal server al visitatore, con un conseguente miglioramento della velocità di molto maggiore rispetto ai millisecondi che si perdono nel processo di compressione e decompressione.

Quanto è più veloce Brotli rispetto a gzip?

Il nuovo algoritmo Brotli comprime il sito in dimensioni più piccole e lo rende più veloce da trasferire. I file JavaScript compressi con Brotli sono circa il 15% più piccoli di quelli compressi con gzip. I file HTML sono più piccoli di circa il 20% e i file CSS hanno una riduzione delle dimensioni di circa il 16%. Questi numeri ovviamente differiranno a seconda dei file che hai.

Un test con TwentyTwenty , uno dei temi predefiniti di WordPress, ha prodotto 19584 byte di dati non compressi, 6003 byte compressi con gzip e solo 4863 byte quando sono stati compressi con Brotli! Ciò significa che si ottiene una riduzione delle dimensioni di oltre il 75% rispetto a contenuti non compressi e del 19,5% se utilizzato al posto di gzip.

Iscriviti per
altri fantastici contenuti!

Iscriviti per ricevere la nostra newsletter mensile con gli ultimi contenuti utili e le offerte SiteGround.

Grazie!

Per favore, controlla la tua email per confermare l’iscrizione.

Come si usa Brotli?

Abbiamo attivato Brotli su tutti i nostri server Site Tools e se il tuo account è ospitato su uno di questi, il tuo sito ne trarrà automaticamente vantaggio. Non devi fare nulla per averlo! 🙂 La maggior parte dei browser supportano già la compressione Brotli e inviano l’intestazione “accept-encoding: br” quando eseguono la richiesta, ottenendo il contenuto compresso con Brotli. I browser meno recenti che non lo supportano verranno serviti con dati compressi in gzip. Se i tuoi siti sono ancora ospitati su un server con cPanel, non preoccuparti: prevediamo che le migrazioni a Site Tools verranno completate entro la fine di marzo, quindi non dovrai aspettare molto per ottenerlo.

author avatar
Hristo Pandjarov

Sviluppo del prodotto - Tecnico

Entusiasta di tutte le applicazioni Open Source che ti possono venire in mente, ma principalmente di WordPress. Aggiungi un pizzico di amore per il web-design, nuove tecnologie, ottimizzazione per i motori di ricerca e ci sei quasi!

Velocità

Inizia la discussione

Sei pronto a iniziare il tuo sito?

Scegli un piano di hosting, crea o trasferisci il tuo sito in pochi click e fai crescere la tua presenza online!

Inizia subito Parla con un esperto