Inizio
/
Assistenza sito web
/
Statistiche ed errori
/
Cos'è dns_probe_finished_nxdomain e come risolverlo?

Cos'è dns_probe_finished_nxdomain e come risolverlo?

Gli utenti di Internet possono a volte imbattersi in un errore “Questo sito non può essere raggiunto”. A causa di ciò, il browser non può reindirizzare l’utente al sito Web desiderato. Invece, nel browser viene visualizzato un messaggio con errore DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN.

Questo tipo di errore è correlato a problemi DNS (Domain Name System) o problemi di connessione a Internet. Il Domain Name System organizza il traffico Internet mappando i nomi di dominio su particolari IP del server. Un server DNS svolge un ruolo significativo nelle transazioni DNS. Serve a tradurre i nomi di dominio alfabetici in indirizzi IP numerici.

Tuttavia, ci sono ragioni specifiche che possono ostacolare queste transazioni.

A causa di loro, la traduzione da dominio a IP non riesce. Pertanto, il tuo browser non può servire la pagina web che stai cercando di raggiungere.

Leggi questo articolo per scoprire cosa significa questo errore, come appare nei vari browser e le correzioni che puoi applicare durante la risoluzione dei problemi.

Cosa significa dns_probe_finished_nxdomain?

Il significato di dns_probe_finished_nxdomain è piuttosto semplice. L’errore indica che il sondaggio DNS sul server DNS per l’IP corrispondente di un particolare nome di dominio è stato completato. Questa sonda non è riuscita a trovare l’IP corrispondente per il dominio e ha determinato che il dominio è Inesistente (NXDOMAIN).

Poiché il server DNS non è riuscito a risolvere il dominio in un IP, il browser visualizzerà un messaggio di errore. L’errore indica che “l’indirizzo IP del server non è stato trovato” con “dns_probe_finished_nxdomain” sotto di esso. A seconda del browser che stai utilizzando, l’errore potrebbe apparire diverso e puoi vedere gli esempi di seguito.

Come appare l’errore nei diversi browser?

Vari browser possono presentare l’errore DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN in modi diversi. Di seguito, puoi vedere come i browser più diffusi visualizzano l’errore.

  • La versione DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN di Google Chrome viene spesso visualizzata insieme a “Impossibile reggiungere il sito” e “Controlla se c’è un errore di battitura in domain.com“:
Chrome dns_probe_finished_nxdomain
  • In Mozilla Firefox, l’errore afferma, “Uhm… non riusciamo a trovare questo sito. Non possiamo connetterci al server per www.domain.com” Inoltre, il browser fornisce alcuni suggerimenti su come affrontare il problema, come nello screenshot qui sotto:
Firefox dns_probe_finished_nxdomain
  • La formulazione del browser Safari per l’errore è più elaborata. Tuttavia, non fornisce alcun suggerimento per la risoluzione dei problemi o menziona l’errore effettivo. Mostra “Safari non riesce a trovare il server“, seguito da “Safari non può aprire la pagina ‘dominio.it’ perché Safari non riesce a trovare il server ‘dominio.com’“.
Safari dns_probe_finished_nxdomain

  • Microsoft Edge dichiara “Impossibile raggiungere questa pagina” e ti consiglia di “Verifica se è presente una errore di battitura nel tuo dominio”. Ti dà anche le opzioni per “Cercare nel web” o provare a eseguire una diagnostica di rete.

Edge dns_probe_finished_nxdomain

Come correggere dns_probe_finished_nxdomain?

Diversi motivi possono contribuire al verificarsi di questo errore DNS. Ad esempio, il tuo nome di dominio potrebbe essere digitato male, scaduto o semplicemente non registrato.

In secondo luogo, un problema locale con le impostazioni DNS può ostacolare la corretta risoluzione del dominio e attivare l’errore. Inoltre, le impostazioni del browser danneggiate o il software VPN / antivirus potrebbero causare l’errore.

In alternativa, potrebbe esserci un problema con la connessione Internet che causa un errore DNS.

Di seguito, troverai una guida semplice con le correzioni per ogni possibile causa di questo DNS.

Controlla il tuo nome di dominio

Prima di tutto, dovresti controllare il nome di dominio del tuo sito web e assicurarti di digitarlo correttamente. Se hai digitato male il dominio, il browser non sarà in grado di risolvere correttamente il dominio in un indirizzo IP. All’interno del messaggio di errore visualizzato verrà visualizzato anche un messaggio di errore: “Controlla se c’è un errore di battitura” nel tuo nome di dominio.

Se hai confermato l’ortografia corretta del dominio e vedi ancora l’errore, il dominio potrebbe essere scaduto. Per verificare se il dominio è scaduto, puoi utilizzare questo popolare strumento di ricerca ICANN.

Oltre a ciò, potresti voler controllare le impostazioni DNS per il tuo nome di dominio. Assicurati che puntino al server dell’hosting che stai utilizzando per il tuo sito web. Per i clienti SiteGround, puoi seguire le istruzioni in questo articolo per puntare il tuo nome di dominio ai nostri server.

Rinnova l’indirizzo IP del tuo computer

Poiché questo è molto spesso un errore da parte del client, dovresti iniziare con il rilascio e il rinnovo dell’indirizzo IP del tuo computer. Questo è necessario quando non ricevi un indirizzo IP valido dal tuo router internet.

Innanzitutto, devi rilasciare l’IP del tuo computer per poterlo rinnovare in seguito. Il rinnovo del tuo IP avvierà una richiesta verso un server DHCP, che ti assegnerà un nuovo indirizzo IP.

Di seguito, troverai le istruzioni dettagliate per farlo su sistemi operativi Windows e Mac OS.

  • Windows

Su un PC Windows, puoi rinnovare il tuo IP utilizzando l’applicazione Prompt dei comandi come amministratore. Per trovare questa app, fai clic sul menu Start e nella barra di ricerca digita “cmd“, quindi seleziona “Esegui come amministratore“.

Prompt dei comandi Windows

Quando viene visualizzata la schermata del prompt dei comandi, digita il comando ipconfig /release e premi Invio.

ipconfig /release

Dopo che l’IP corrente è stato rilasciato, puoi richiederne uno nuovo con il comando ipconfig /renew:

ipconfig /renew

Se la tua connessione non funzionava a causa di un IP non valido, ora dovrebbe essere risolto.

Tuttavia, se vedi ancora dns_probe_finished_nxdomain in Windows 7 o versioni successive, puoi riavviare Winsock. Questa interfaccia definisce come la rete Windows dovrebbe accedere ai servizi IP/TCP. Per riavviarlo, puoi utilizzare il seguente comando:

netsh winsock reset
  • MacOS

Quando si verifica dns_probe_finished_nxdomain su un Mac, è necessario rilasciare e rinnovare il suo IP. Devi aprire le Preferenze di Sistema facendo clic sull’icona della mela nell’angolo in alto a sinistra.

Preferenze di sistema Mac

Seleziona l’icona Rete e fai clic sul pulsante Avanzate. Quindi, nella scheda TCP / IP, premi “Rinnova contratto DHCP“, che rinnoverà l’indirizzo IP del tuo computer.

Svuota la cache DNS

La cache DNS è il catalogo del tuo sistema operativo (SO) delle traduzioni da dominio a IP per i siti che hai visitato in precedenza. La cronologia memorizzata potrebbe essere obsoleta o danneggiata, il che a sua volta potrebbe causare l’errore dns_probe_finished_nxdomain. La reimpostazione della cache DNS cancellerà tutti i record DNS che il tuo sistema operativo ha raccolto.

I passaggi per svuotare la cache DNS variano a seconda del sistema operativo del computer. Puoi trovare link ad articoli dettagliati di seguito:

Svuota la cache DNS di Chrome

Il browser Google Chrome raccoglie anche la cache DNS per i siti web visitati. Pertanto, svuotarlo può aiutarti a correggere l’errore dns_probe_finished_nxdomain di Chrome.

Per farlo, apri semplicemente il browser e digita quanto segue nella barra degli indirizzi:

chrome://net-internals/#dns

Il browser ti indirizzerà alla pagina delle impostazioni di rete interne di Chrome, dove dovrai fare clic sul pulsante “Svuota cache host”.

Chrome svuota cache host

Riavvia il servizio client DNS

Per gli utenti Windows che si imbattono in un errore di sonda DNS, suggeriamo di riavviare il servizio Client DNS. Il servizio DNS Client è il resolver DNS locale del tuo computer. Questo servizio interroga la cache DNS nel tuo computer e, se necessario, i server DNS.

Per riavviare questo servizio sul tuo PC Windows, puoi utilizzare la finestra di dialogo Esegui. Per avviarlo, fai semplicemente clic sul pulsante Windows + tasto “R” e quando viene visualizzata la finestra della riga di comando, digita “services.msc“.

Esegui services.msc

Verrà caricata un’altra pagina, dove è possibile vedere tutti i servizi che il sistema operativo sta utilizzando in ordine alfabetico. Scorri verso il basso per trovare “Client DNS” e fai clic con il pulsante destro del mouse per selezionare “Riavvia“.

DNS Cliente Riavvia

Un’alternativa è il riavvio del servizio Client DNS sul sistema operativo Windows utilizzando i comandi forniti di seguito tramite Il prompt dei comandi. Il primo interrotto il servizio Client DNS e il secondo lo riavvia:

net stop dnscache
net start dnscache

Cambia server DNS

Un’altra soluzione che puoi provare è cambiare i server DNS che il tuo computer sta usando. Di solito, il tuo ISP assegna automaticamente i server DNS per la tua rete. Tuttavia, è possibile passare a un server DNS pubblico quando è necessario correggere un errore come dns_probe_finished_nxdomain. Ad esempio, tali server sono di Google ( 8.8.8.8 e 8.8.4.4) e CloudFlare (1.1.1.1 e 1.0.0.1).

I DNS pubblici più comunemente usati sono quelli di Google. I passaggi per l’utilizzo del DNS pubblico di CloudFlare sono gli stessi, è necessario utilizzare solo i rispettivi indirizzi IP.

  • Windows

Per utilizzare il DNS pubblico di Google su un computer Windows, devi iniziare aprendo Il pannello di controllo. Puoi aprirlo usando il menu Cerca, come mostrato nello screenshot qui sotto.

Pannello di controllo Windows

Quando si apre la finestra principale del Pannello di controllo, seleziona “Rete e Internet” e fai clic su “Centro connessioni di rete e condivisione“. Nella schermata successiva, scegli “Cambia impostazioni adattatore” e fai clic con il pulsante destro del mouse su WiFi per caricare Proprietà:

Wi Fi Proprieta

Seleziona “Internet Protocol Version 4 (TCP / IPv4)” per caricare un’altra finestra per l’immissione dell’IP del server DNS di Google.

Internet Protocol Version 4

Quando viene visualizzata la finestra successiva, seleziona “Utilizza il seguente indirizzo server DNS” e digita i due IP per il server DNS pubblico di Google.

Nota: assicurati di salvare tutte le impostazioni DNS esistenti da qualche parte, poiché potrebbe essere necessario utilizzarle di nuovo.

Google server DNS

Dopo averlo configurato, dovrai riavviare il browser e vedere se il sito web che stai tentando di raggiungere è disponibile.

  • MacOS

Per impostare un server DNS pubblico per il tuo Mac, vai su Preferenze di Sistema come mostrato in precedenza. Quindi, fai clic sull’icona Rete e vai sul pulsante Impostazioni avanzate.

Avanzate MacOS

Nella scheda DNS, puoi trovare il segno “+” per aggiungere un indirizzo IPv4 o IPv6.

Google server DNS Mac

Facendo clic sul pulsante “OK” si completerà l’installazione e, dopo aver riavviato il browser, si dovrebbe essere in grado di raggiungere il sito Web di destinazione.

Disabilitare VPN e Antivirus

In alcune occasioni, il tuo software VPN o antivirus potrebbe interferire con la tua rete e le impostazioni DNS. Pertanto, ti consigliamo di disattivarli temporaneamente per vedere se ciò modificherà l’errore della sonda DNS che vedi nel tuo browser.

Controlla il tuo file hosts locale

Puoi anche controllare il file hosts del tuo computer. Il file hosts è un file di sistema in cui è possibile inserire manualmente le traduzioni DNS (dal dominio all’IP). In genere modificherai questo file per visualizzare in anteprima il contenuto del tuo sito web su un altro server mentre il dominio non è ancora puntato ad esso.

Potrebbero esserci alcune alterazioni a quel file che potrebbero ostacolare la connessione.

Per questo motivo, ti consigliamo di rivedere il contenuto del file hosts per assicurarti che non stia creando un conflitto, portando infine all’errore della sonda DNS.

Leggi il nostro articolo sul file hosts e scopri come trovarlo e modificarlo in diversi sistemi operativi.

Riavvia il computer

Il riavvio aiuta il computer a funzionare in modo efficiente e a recuperare le modifiche / aggiornamenti dei file di sistema. Se vedi ancora l’errore dns_probe_finished_nxdomain nel tuo browser, potrebbe essere necessario riavviare il computer.

Insieme a questo, dovresti anche riavviare il tuo dispositivo router Internet.

Nel caso in cui nessuna delle correzioni sopra menzionate abbia risolto l’errore, puoi anche contattare il tuo provider di servizi Internet.

Per riassumere, DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN è un errore abbastanza standard e può essere causato da diversi fattori. L’applicazione delle soluzioni suggerite ti aiuterà a risolvere l’errore con sicurezza.

Condividi questo articolo