Inizio
/
WordPress
/
Domande frequenti
/
Come risolvere i problemi di accesso a WordPress

Come risolvere i problemi di accesso a WordPress

Esistono diversi motivi che possono causare problemi di accesso a WordPress, come una password errata, cookie e cache del browser e plug-in che interferiscono con la pagina di accesso. In questo articolo, ti mostreremo come risolvere tali problemi.

1. Aggiorna la tua password

Se hai diverse password o nomi utente per i tuoi diversi account online, è facile dimenticare o digitare una password in modo errato. Per modificare la password dell’amministratore di WordPress, vai su Site Tools > WordPress > Installa e gestisci > Gestisci installazioni > fai clic sul menu Azioni accanto al dominio desiderato > Aggiorna password admin.

aggiorna password admin

Scegli il nome utente dell’amministratore in Seleziona utente e inserisci la nuova password. Per ottenere una password forte casuale, usa Genera. Per visualizzare in anteprima la password, fare clic su Scopri. Dopo aver confermato la modifica, prova ad accedere nuovamente al tuo sito WordPress.

2. Resetta i cookie e la cache

A volte la correzione del problema di accesso a WordPress è nei cookie del browser e nelle impostazioni della cache. I cookie sono piccoli file di testo, salvati sul tuo computer con le informazioni raccolte dai siti web che hai visitato. La cache, invece, viene utilizzata dai browser per memorizzare localmente parti del sito web, in modo che possano essere caricate più velocemente. Per correggere eventuali errori con i cookie e la cache, è necessario reimpostarli.

Poiché WordPress richiede che i cookie siano abilitati durante il processo di accesso per funzionare correttamente, prima controlla se i cookie del tuo browser sono abilitati (Chrome, Firefox, Safari, Opera). Quindi cancella sia i cookie che la cache e prova ad accedere alla tua area di amministrazione WordPress.

3. Disattiva i plugin

I problemi con l’accesso all’area amministrazione di WordPress possono essere causati anche dai tuoi plugin (nei casi in cui c’è un conflitto tra i plugin o se un plugin ha problemi con il suo aggiornamento). Puoi risolvere questo problema disattivando i tuoi plugin. Poiché non sei in grado di accedere alla tua dashboard e di eseguire questa azione lì, un modo intelligente per disabilitare i plugin è direttamente dal database.

Un altro modo corretto per disabilitare i plug-in è utilizzare WP-CLI (un’interfaccia a riga di comando che consente agli utenti di gestire i propri siti Web WordPress dal prompt dei comandi su SSH). Per disabilitare un plugin tramite WP-CLI, eseguire il comando elencato di seguito:

wp plugin deactivate Plugin_Name

 

4. Errore “Schermata bianca della Morte”

Come dice il titolo, la “schermata bianca della morte” è un tipo di errore di WordPress che mostra una pagina bianca vuota quando provi ad accedere. È un errore comune e ci sono vari motivi dietro che puoi vedere come affrontare in la nostra video lezione qui sotto (sottotitoli in italiano disponibili):

5. Autorizzazioni errate di file e cartelle

A volte il problema con l’accesso a WordPress può essere causato da permessi errati di file e cartelle di WordPress, che interferiscono con il tuo accesso come amministratore. Per risolvere il problema, vai su Strumenti del sito > WordPress > Installa e gestisci > Gestisci installazioni > menu Azioni > Ripristina permessi > Conferma.

Condividi questo articolo