Inizio
/
Tutorial WordPress
/
Tool di aggiornamento automatico di WordPress

Tool di aggiornamento automatico di WordPress

Importante! WordPress 5 è stato rilasciato da poco. Poichè questo introduce un’esperienza di scrittura completamente nuova, abbiamo introdotto un nuovo piano di aggiornamento automatico graduale. Questo consentirà di facilitare il passaggio per i nostri clienti. Se il tuo WordPress non è ancora stato aggiornato automaticamente, e non vedi l’ora di utilizzare la nuova versione, puoi sempre fare l’aggiornamento manuale tramite il pannello amministrativo di WordPress.

Questo tutorial spiega come utilizzare lo strumento di aggiornamento automatico sviluppato da SiteGround per mantenere il tuo sito WordPress sempre sicuro ed aggiornato.

Come aggiornare WordPress dal tuo Site Tools?

Vai sul tuo Site Tools > WordPress > Auto-aggiornamento

Panoramica dell’aggiornamento automatico WordPress

Nella home page, puoi trovare informazioni sull’ultima versione disponibile di WordPress. Per verificare la versione WordPress per un particolare dominio, utilizza il menù a tendina sotto a Stato Auto-aggiornamento.

Importante! Tutte le applicazioni WordPress installate tramite Gestione App o tramite il Wizard iniziale di SiteGround verranno mostrate per default in questo tool. Se desideri aggiungere un’altra installazione puoi farlo in fondo alla pagina.

Impostazioni aggiornamento automatico WordPress

Nelle impostazioni puoi controllare ciò che segue: dopo quanto tempo dall’usicta di una nuova versione vorresti che il tuo WordPress venisse aggiornato e se anche i plugin della tua installazione dovranno essere aggiornati insieme all’aggiornamento principale di WordPress.

Puoi impostare diversi intervalli per le release minori o maggiori di WordPress. Le release minori includono miglioramenti di sicurezza e bug fixes e raccomandiamo sempre di scegliere l’aggiornamento immediato per queste release. Le release maggiori introducono novità nelle funzionalità e cambiamenti più significativi. Le impostazioni di default nel tool sono impostate su aggiornamento immediato per gli aggiornamenti minori e 24 ore per gli aggiornamenti maggiori.

Se viene abilitato l’aggiornamento dei plugin, su ciascun aggiornamento WordPress che eseguiamo, verificheremo se anche i plugin sono aggiornati e se no, li aggiorneremo.

Ripristino del backup

Se si verifica qualsiasi problema nel tuo sito a causa dell’aggiornamento automatico, puoi sempre ripristinare il tuo sito allo stato in cui si trovava prima dell’aggiornamento. L’aggiornamento automatico di WordPress salva un backup di ciascuno dei tuoi siti prima di eseguire qualsiasi aggiornamento automatico. Se qualcosa va storto, seleziona il tuo sito e scegli Ultimo backup.

Salta o disabilita l’aggiornamento automatico

Avere WordPress sempre aggiornato è cruciale per la sicurezza del tuo sito ed è per questo che sconsigliamo di saltare gli aggiornamenti. Se comunque desideri evitarlo, potrai saltare gli aggiornamenti programmati nell’intervallo di tempo tra il rilascio dell’aggiornamento e il momento in cui viene programmato il tuo autoaggiornamento. Questo tralascerà soltanto il presente aggiornamento ma non gli aggiornamenti futuri.

Condividi questo articolo