Inizio
/
Assistenza sito web
/
Altro
/
Codici errore HTTP spiegati

Codici errore HTTP spiegati

Ci sono vari codici HTTP che avrai modo di incontrare. Di seguito puoi trovare un indice dei più comuni codici di errore HTTP:

“200 OK” – Non vedrai questo codice quando navigherai su pagine normali. Significa che il documento richiesto è stato processato ed inviato a te.

“301 Moved Permanently” – Spesso i web designer creano delle regole di redirect chiamate 301. Questo significa che invece del file su cui stai navigando, il server ti indirizzerà su una differente directory o file impostato, secondo le regole di redirect.

“400 Bad Request” – Il Web server considera il flusso di dati inviati dal client ( il tuo browser Web ) non corretto, ossia il tuo browser non è riuscito a completare l’invio della richiesta HTTP. In questi casi il Web Server non è in grado di processare la richiesta. Quasi sempre questi errori sono causati da una cattiva programmazione.

“401 Unauthorized” – Molto probabilmente stai provando ad accedere ad una directory protetta da password con le credenziali sbagliate. In questi casi dovresti controllare comunque che tu stia utilizzando le corrette credenziali. Se desideri resettare le tue credenziali, puoi utilizzare il tool “URL protetti” dal tuo Site Tools.

“403 Forbidden” – Questo errore significa che stai tentando di aprire una cartella o un file a cui non hai accesso. Se stai ricevendo questo errore sul tuo sito web, dovresti controllare che non ci siano restrizioni sul file .htaccess nel tuo account di hosting web.

“404 Not Found” – Stai cercando una pagina o una cartella che non esiste. In questi casi dovresti controllare che il link che stai cercando di accedere sia corretto. In più nel caso tu stia usando funzionalità SEF dovresti controllare che stiano funzionando correttamente, perché è possibile sia impostato una redirect errata.

“500 Internal Server Error” – L’origine più comune per questo errore è un codice script errato, un non valido file .htaccess, permessi file o cartelle errati. Per avere più informazione a riguardo, puoi consultare questo articolo.

Condividi questo articolo