Inizio
/
Assistenza sito web
/
Statistiche ed errori
/
Cos'è l'errore "HTTP 500 – Internal server error" e come risolverlo

Cos'è l'errore "HTTP 500 – Internal server error" e come risolverlo

Esistono diversi motivi che possono causare il comune Errore “HTTP 500 – Internal Server Error”: plugin di WordPress o funzioni del tema, un file .htaccess danneggiato e avere file di grandi dimensioni nel tuo sito web. Ecco alcuni modi efficaci per risolvere questo problema.

Disabilita i plugin

I plugin rotti o mancanti possono spesso causare l’errore 500. Puoi provare a disabilitare i plugin installati o aggiornati di recente per correggere l’errore. Per disabilitare i plugin tramite la dashboard, accedi alla bacheca amministratore di WordPress > Plugin > Disattiva.

Ricarica il tuo sito web per controllare se l’errore è stato risolto.

Se non hai accesso alla bacheca WordPress, segui le istruzioni in questo articolo per disabilitarli direttamente dal database.

Solo dopo aver provato i metodi sopra e se l’errore persiste, disabilita i plugin rinominando le rispettive cartelle. Prima di apportare tale modifica, esegui un backup dei file e del database del tuo sito da Site Tools > Sicurezza > Backup. Quindi, vai su Area Cliente > Siti web > Site Tools accanto al sito desiderato e fai clic su Sito > Gestione File. Nella colonna di sinistra di Gestione File, trova la cartella specifica del plugin in questione e cambia il suo nome.

Rigenera il file .htaccess

Potrebbe essere necessario rigenerare il file .htaccess per eliminare le regole impostate in modo errato. Per fare ciò, completa i due passaggi seguenti:

1. Cancella il file .htaccess attuale

Accedi alla tua Area Cliente > Siti web > Site Tools accanto al sito web desiderato. Quindi, vai su Sito > Gestione File > cartella principale (public_html) e naviga al file .htaccess.

Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file .htaccess, seleziona Rinomina e rinomina il file in “.htaccess_backup” per conservare un backup, quindi fai clic su Conferma. Prova a visitare e ricaricare il tuo sito per vedere se questo ha risolto il problema.

2. Genera un nuovo file .htaccess con i settaggi corretti

Vai alla bacheca di WordPress > Impostazioni > Permalink > fai clic sul pulsante Salva modifiche senza apportare modifiche. Questo genererà un nuovo file .htaccess per te con le regole di riscrittura appropriate per assicurarti che le tue pagine non restituiscano un “errore 404”.

Prova a visitare e ricaricare il tuo sito per vedere se questo ha risolto il problema.

Permessi di file e cartelle

Nel caso in cui i permessi di file e cartelle non siano impostati correttamente, può anche causare un “errore interno del server 500” aprendo il sito. I permessi possono essere ripristinati da Site Tools > WordPress > Installa e gestisci > Ripristina permessi (dal menu Azioni sulla destra).

Registro errori del Server

In alternativa, puoi provare a controllare il registro errori del server. I clienti possono farlo tramite Site Tools > Statistiche > Registro errori. Lì vedrai un elenco degli ultimi messaggi di errore generati dal tuo sito web. In questo elenco troverai informazioni su ogni errore, tra cui:

  • La data e l’orario dell’errore
  • Descrizione dell’errore
  • Informazioni su quale cartella o file stia possibilmente generando l’errore.

Qui trovi alcuni esempi delle comuni cause che possono generare un 500 Internal Server Error:

[Mon May 29 10:34:16.770700 2017] (13)Permission denied: [client 127.0.0.76] 
/home/user/public_html/.htaccess unable to check htaccess file, ensure it is readable

L’errore sopra è principalmente causato da permessi errati del file .htaccess o della cartella in cui si trova (nell’esempio la cartella in questione sarebbe la public_html). Dovrai assicurarti che il file .htaccess abbia come permessi “644” e che le tue cartelle abbiano come permessi “755”. Per modificare i permessi di file/cartelle, puoi utilizzare SSH, FTP o la Gestione File in Site Tools.

[Mon May 29 10:34:16.770700 2017] [client 127.0.0.76] /home/user/public_html/.htaccess: 
Invalid command, perhaps misspelled or defined by a module not included in the server configuration

L’errore mostra che ci sono direttive errate all’interno dello specifico .htaccess. Assicurati di annullare tutte le modifiche recenti apportate in .htaccess, sono la causa più probabile.

[Tue May 30 04:22:08.084009 2017] [core:error] [pid 23000] [client 82.118.240.253:40236] 
End of script output before headers: filename

Questo errore si verifica quando i permessi di uno dei tuoi file sono troppo aperti. Nell’esempio sopra, filename sarebbe il nome del file in questione. Per risolverlo, modifica i permessi del file problematico in 644. Questi sono anche i permessi consigliati per tutti i file del tuo sito web.

File di grandi dimensioni sul tuo sito

Un altro motivo comune per cui si verifica questo errore è avere un file molto grande sul tuo sito web. Sui server di hosting condiviso di SiteGround esiste un limite di dimensione per i file che possono essere aperti tramite browser. Il limite è di 8 GB e se il tuo sito include un file più grande, verrà visualizzato l’errore 500.

Controlla i file del tuo sito web tramite SSH, FTP o Gestione File per individuare quello che causa il problema. Molto spesso si tratta di log con errori PHP. Sui server di SiteGround, viene creato automaticamente un file di registro se gli script PHP del tuo sito producono errori o avvisi non critici durante la loro esecuzione. Il nome del file è php_errorlog e si trova nella stessa cartella dello script che ha prodotto gli errori. Questa è di solito la cartella principale del tuo sito.

Condividi questo articolo